Home Sport Calcio Aaron Ramsey è ancora maledetto

Aaron Ramsey è ancora maledetto

60
0

Aaron Ramsey è stato il grande sconfitto della serata all’Estadio Ramon Sanchez-Pizjuan di Siviglia.

Il centrocampista gallese, uno dei nomi più importanti dei Rangers, è stato l’unico giocatore a sbagliare il rigore che ha permesso all’Eintracht Francoforte di diventare campione di Europa League. Così come i suoi gol hanno avuto vittime illustri nel corso degli anni, la mancata realizzazione di Ramsey si è rivelata fatale per le speranze dei Rangers di vincere un titolo europeo. Ramsey, entrato al 117° minuto, apparentemente al solo scopo di tirare un rigore, è associato a un record indesiderato di celebrità che muoiono dopo aver segnato.

La maledizione di Aaron Ramsey

Nomi famosi come David Bowie, Robin Williams, Whitney Houston, Bebo Valdes e altri sono stati vittime della maledizione di Ramsey. In tutto, fino a 20 morti di celebrità di alto profilo hanno seguito i suoi successi. Questa volta non ci furono morti, ma i sogni dei Rangers furono distrutti.

Leggi:   Arteta pronto a raggiungere Wenger
Articolo precedenteReal Madrid: diversi addii nell’ultima partita
Articolo successivoMbappé, un fattore determinante?