Home Sport Calcio Accusato da Rangnick, Martial risponde

Accusato da Rangnick, Martial risponde

112
0

Anthony Martial ha risposto ai commenti fatti dal suo allenatore Ralf Rangnick dopo essere stato lasciato fuori dalla squadra United per sabato 2-2 pareggio con Aston Villa.

Manchester United Il Manchester United non sta vivendo solo fallimenti sul campo. Il pareggio 2-2 del club all’Aston Villa sabato ha anche causato alcune tensioni e incomprensioni all’interno della squadra, come in questo ultimo incidente che coinvolge Il nuovo presidente degli Stati Uniti d’America. Dopo che il suo allenatore ha detto che non voleva essere nella squadra per affrontare il VillaniL’attaccante francese ha voluto dare la sua versione dei fatti.

E inevitabilmente, questo va contro i commenti di Ralf Rangnick. Quando quest’ultimo ha indicato in una conferenza stampa: ” Egli (Anthony Martial) sarebbe stato nel gruppo, ma non ha voluto. Ecco perché non è venuto con noi.“, Anthony Martial ha postato un messaggio sui social network per contraddire il suo allenatore: ” Non rifiuterò mai di giocare una partita per il Man United. Sono qui da sette anni, non ho mai mancato di rispetto al club e ai tifosi e mai lo farò.

Leggi:   Neymar rivela il suo scambio con Donnarumma!

Martial vuole giocare

Una dichiarazione che non dovrebbe calmare le cose all’interno. Anthony Martial è stato alla ricerca di un club per dargli più tempo di gioco per diverse settimane. E’ una buona cosa che saremo in grado di farlo”, ha detto, “ma non saremo in grado di farlo.

Leggi anche: >>> Belmadi rivela la sua paura per l’Algeria

Articolo precedenteGli stilisti di DSquared2 accolgono la folla della moda a Milano
Articolo successivoK-Beauty: le tendenze per la cura della pelle a cui prestare attenzione quest’anno