Home Stile di vita Salute Alopecia da trazione: il dermatologo condivide gli errori nella cura dei capelli...

Alopecia da trazione: il dermatologo condivide gli errori nella cura dei capelli che devi smettere di fare ora

124
0

L’alopecia è una condizione di perdita dei capelli di cui possono soffrire sia gli uomini che le donne. Ha molte forme e avatar, e uno di questi è l’alopecia da trazione, causata dal tirare indietro i capelli troppo stretti in una crocchia o in una coda di cavallo.

La dermatologa Dr Afzaa Machiwala, nel suo ultimo post su Instagram, ha messo in guardia contro gli errori che potrebbero causare o spingere l’alopecia da trazione.

Ha scritto nella sua didascalia: “Smettila di fare questi errori nella cura dei capelli! L’alopecia da trazione è una condizione legittima”.

Il dottor Machiwala ha affermato che si dovrebbe evitare di legare i capelli in code di cavallo e chignon stretti e tirati indietro per prevenire l’alopecia da trazione.

“Se senti che l’attaccatura dei tuoi capelli si sta ritirando e sei sempre in coda di cavallo, assicurati di cambiare quell’abitudine”, ha detto.

Leggi:   Chelsea, due stelle mondiali pronte a investire

Ha anche sfatato il mito che è buono per il nostro cuoio capelluto e la salute dei capelli spazzolarlo molte volte al giorno e ha detto: “Spazzolarsi i capelli cento volte al giorno non ti darà altro che un sacco di crespo nei capelli”.

L’esperto ha anche condiviso come oliare i capelli correttamente e sconsigliato l’olio durante la notte in quanto “fa più male che bene.

“Può aggravare la forfora così come l’acne. Poche ore prima di fare il bagno è l’ideale per ungere i capelli. Massaggia anche il cuoio capelluto mentre applichi l’olio per aumentare la circolazione sanguigna “, ha suggerito.

? Per ulteriori notizie sullo stile di vita, seguici su Instagram | Twitter | Facebook e non perderti gli ultimi aggiornamenti!

Articolo precedenteIl museo del Met di New York cancella il nome di Sackler dalle gallerie d’arte
Articolo successivoEcco perché l’anello nuziale di Katrina Kaif viene paragonato all’iconico anello di zaffiro della principessa Diana