Home Sport Calcio Amorim è un “nuovo Mourinho” per mettere in ordine il PSG

Amorim è un “nuovo Mourinho” per mettere in ordine il PSG

104
0

Ruben Amorim, una nuova stella del Portogallo, potrebbe essere il prossimo allenatore del PSG.

Nonostante i titoli dei giornali sulla decisione di Kylian Mbappé di rimanere al Paris Saint Germain quest’estate piuttosto che andare al Real Madrid, i campioni della Ligue 1 hanno bisogno di concentrarsi anche sul lavoro di allenatore e Ruben Amorim potrebbe essere il loro uomo. Mauricio Pochettino ha vissuto un periodo burrascoso a Parigi e l’argentino dovrebbe lasciare il club quest’estate, nonostante abbia ancora un anno di contratto.

Il sostituto di Pochettino metterà tutti in difficoltà

Per quanto riguarda la sua sostituzione, Le Parisien crede che Ruben Amorim dello Sporting CP sia l’uomo che il PSG ha scelto per prendere le redini e condurre finalmente il club alla gloria della Champions League. È la priorità del nuovo manager Luis Campos e il 37enne è certamente uno degli allenatori più quotati al di fuori dell’attuale cerchia d’élite.

Leggi:   Avviso zodiacale: cosa c'è in serbo per i Capricorno nel 2022?

Chi è Ruben Amorim?

Amorim è alla guida dello Sporting CP dal 2020 e ha vinto il titolo di Primeira Liga nel 2021. Fu il primo campionato del club di Lisbona in 19 anni e consolidò lo status di leggenda di Amorim. In quella stagione ha vinto il premio di manager dell’anno della Primeira Liga. I bookmaker davano allo Sporting CP il 3% di possibilità di vincere il titolo, sottolineando la qualità del lavoro di Amorim. Lo Sporting CP si è qualificato per la Champions League nella stagione 2021/22 e, contro ogni pronostico, ha recuperato le prime due sconfitte della fase a gironi per raggiungere gli ultimi 16 con una partita in meno, dove alla fine ha perso contro il Manchester City. Oltre al campionato, Ruben Amorim ha vinto due volte la Taca da Liga con lo Sporting CP e l’ha vinta anche nel suo precedente ruolo al Braga.

Leggi:   Zouma fischiato dai suoi stessi tifosi

Cosa rende Ruben Amorim così speciale?

Il tecnico portoghese punta sui giovani e ha fatto crescere giocatori del calibro di Nuno Mendes (ora al PSG), Pedro Goncalves, Pedro Porro e Goncalo Inacio. Come ci si aspetterebbe, Amorim è ampiamente considerato il miglior allenatore portoghese dopo José Mourinho el è orgoglioso della sua comunicazione. L’ingaggio di Amorim rappresenterebbe un cambiamento di approccio per il PSG, in quanto non è un allenatore che ha trovato il successo con un grande budget per i trasferimenti. Il suo lavoro migliore è stato quello di migliorare i giocatori che ha e di sviluppare le giovani stelle del club.

Articolo precedenteVoglia di qualcosa di gustoso? Prova a fare queste palline di formaggio croccanti (ricetta all’interno)
Articolo successivoIl PSG punta a Frenkie De Jong