Home Sport Calcio Bambino aggredito da Cristiano Ronaldo rifiuta l’invito

Bambino aggredito da Cristiano Ronaldo rifiuta l’invito

96
0

La madre del ragazzo autistico di 14 anni presumibilmente abusato da Cristiano Ronaldo ha rifiutato l’invito dell’attaccante del Manchester United per suo figlio ad assistere a una partita all’Old Trafford.

La polizia del Merseyside sta indagando su un incidente che sembra mostrare Ronaldo che strappa un telefono cellulare dalla mano di un tifoso dell’Everton dopo la sconfitta del Manchester United contro i Toffees sabato. Dopo l’incidente, Ronaldo ha postato le sue scuse su Instagram per le sue azioni prima di invitare il fan a partecipare a una partita in casa dello United. “Vorrei invitare questo fan a vedere una partita all’Old Trafford come segno di fair play e sportività”, ha scritto.

Invito rifiutato

Tuttavia, l’invito è stato rifiutato dalla madre del ragazzo, Sarah Kelly, che ha spiegato il motivo in un’intervista con il Liverpool Echo. “La United ha gestito la cosa in modo terribile e ha solo peggiorato le cose, ad essere onesti”, ha detto. “Per come la vedo io, se qualcuno lo aggredisse per strada e poi ci chiedesse di andare a cena, non lo faremmo. Solo perché è Cristiano Ronaldo, perché dovremmo? È come se gli dovessimo un favore, ma mi dispiace, non è così”.

Leggi:   OM perde una pepita, Longoria infuriato

Sarah Kelly ha poi aggiunto che è stata una decisione di suo figlio. “Abbiamo gentilmente rifiutato l’offerta di andare allo United perché Jake non vuole andare e non vuole vedere Ronaldo. È stato molto chiaro su questo”, ha detto. “Queste non sono parole mie, sono parole di mio figlio. Alla fine della giornata, è di questo che si tratta”.

Articolo precedenteVenerdì Santo 2022: citazioni, stato e messaggi di ispirazione
Articolo successivoReal Madrid: la grande assenza da prevedere