Home Sport Calcio Barça: Pique difende il conflitto di interessi

Barça: Pique difende il conflitto di interessi

74
0

Il giocatore del Barca sta uscendo dalle polemiche scatenate dalla pubblicazione di ‘El Confidencial’, riguardo al suo ruolo nell’organizzazione della Supercoppa spagnola in Arabia Saudita.

Dopo una registrazione audio emersa lunedì mattina della sua conversazione con il presidente della Federcalcio spagnola, molti hanno messo in dubbio il ruolo del difensore del Barcellona nella questione. Ha quindi annunciato prima della partita del Barcellona che avrebbe tenuto una conferenza stampa via Twitch dopo la partita. Le prime domande che gli sono state poste riguardano un conflitto di interessi tra lui come giocatore e partecipante alla competizione e la negoziazione di un accordo commerciale per la Federazione.

Pique si difende

Qui l’unica cosa illegale è che hanno preso un audio privato e l’hanno fatto trapelare alla stampa, non bisogna essere molto intelligenti per sapere chi c’è dietro. Questa è una notizia che è uscita nel 2019. Guarda gli archivi. Ora, nel 2022, hanno fatto trapelare l’audio e ora è una notizia”, ha detto Pique a circa 120.000 persone che lo avevano ascoltato.

Leggi:   Ananya Panday stupisce con un look grunge mai visto prima

Pique ha anche difeso la sua capacità di essere imparziale nella questione. “Porto un’opportunità alla Federcalcio spagnola. Prima di cambiare il formato, la competizione guadagnava 120.000 euro, dopo la mossa guadagna 40 milioni di euro. So separare ciò che è un affare commerciale da ciò che ho fatto per tutta la mia vita, cioè giocare a calcio. Non ho ricevuto alcun aiuto. Se mi sta dicendo che la concorrenza stessa sarà influenzata da un accordo commerciale, allora non ha idea di chi io sia”.

Articolo precedenteAvviso per la cura della pelle: perché non dovresti mai depilare il viso (oltre a un modo alternativo per sbarazzarti dei peli del viso)
Articolo successivoArteta vuole qualità in attacco