Home Sport Calcio Benzema, Domenech fa una critica!

Benzema, Domenech fa una critica!

44
0

Nonostante il livello di gioco stratosferico di Karim Benzema, Raymond Domenech si rifiuta di mettere il francese alla pari con le più grandi leggende del gioco.

“Karim Benzema è al livello di un Johan Cruyff”. I commenti del francese, fatti da Bruno Genesio in una conferenza stampa di giovedì, dicono tutto sulla dimensione che l’attaccante del Real Madrid ha assunto negli ultimi anni. È un eccezionale marcatore, passatore e creatore e ha raggiunto una forma di realizzazione che lo rende irresistibile nel suo gioco. Tuttavia, Raymond Domenech, che coltiva l’arte del contropiede, ritiene che l’internazionale francese non può ancora essere collocato tra le più grandi leggende del gioco.

Leggi anche – La FIFA prende una decisione sul ricorso dell’Algeria

Domenech calma Benzema

Karim Benzema al livello di Johan Cruyff? È difficile rispondere “sì” o “no”. In termini di impatto sul gioco, sì. Ma in termini di immagine, leggenda e impatto su una generazione, direi di no.Domenech, editorialista de L’Equipe, ha detto. Karim Benzema non è uguale a Johan Cruyff, non è uguale a Pelè o Diego Maradona. Per me, queste sono persone che hanno segnato un’intera generazione. Johan Cruyff è un gioco, uno stile, una cultura del calcio.

Leggi:   SFR non intende offrire il Wi-Fi 6E con il suo Internet box

Karim Benzema porta il suo talento ed è immenso. Quello che sta facendo in questo momento è eccezionale. Ma in qualche modo, arriva più alla fine della sua carrieraDomenech ha continuato. Gli altri, per 10 o 15 anni, sono stati stelle e forze trainanti della loro squadra nazionale e del loro club. Hanno davvero scritto una pagina di storia del calcio. Karim Benzema ha messo il timbro del suo talento su un periodo del Real”, ha concluso l’ex allenatore dei Les Bleus.

Articolo precedente“L’intervento precoce è davvero la chiave”: Tommy, Dee Hilfiger sull’educazione dei bambini con disturbo dello spettro autistico
Articolo successivoHazard, cosa ha in serbo il Real Madrid per lui