Home Ultime notizie Tecnologia Bitcoin diventa moneta legale nella Repubblica Centrafricana

Bitcoin diventa moneta legale nella Repubblica Centrafricana

109
0

La Repubblica Centrafricana ha adottato bitcoin come moneta ufficiale, ha annunciato la presidenza, diventando la prima regione dell’Africa a farlo e solo il secondo paese al mondo (il primo è El Salvador da settembre).

Adozione di bitcoin per la Repubblica Centrafricana

L’Assemblea Nazionale ha votato all’unanimità la legge che disciplina le criptovalute nella Repubblica Centrafricana e il presidente Faustin Archange Touadéra l’ha promulgata, ha detto il ministro di Stato e direttore di gabinetto della presidenza, Obed Namsio, in un comunicato. Ha aggiunto che la Repubblica Centrafricana è “il primo paese in Africa ad adottare bitcoin come valuta di riferimento”.

Il 7 settembre 2021, El Salvador è diventato il primo paese al mondo ad adottare bitcoin come valuta legale. Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha immediatamente denunciato la decisione come pericolosa per il “stabilità finanziaria, integrità finanziaria e protezione dei consumatori”.

“Questo mette la Repubblica Centrafricana sulla mappa dei paesi più coraggiosi e visionari del mondo.La presidenza della Repubblica Centrafricana, un paese che è stato in guerra civile per quasi nove anni, ritiene che questo passo pone il paese sulla mappa dei paesi più coraggiosi e visionari del mondo.

Leggi:   Benzema e Mbappé nella lista dei candidati per il FIFPRO XI

La Repubblica Centrafricana, che ha riserve di oro e diamanti, sostiene di essere uno dei paesi più poveri del mondo. Anni di violenti conflitti e una crisi politica in vista delle elezioni presidenziali del dicembre 2020 hanno avuto un grave impatto sull’economia e danneggiato le relazioni con i partner internazionali, portando a ritardi nella consegna di aiuti vitali.

Articolo precedenteDembélé, il Barça sospetta il PSG
Articolo successivoC1, una nuova rivoluzione?