Home Ultime notizie Tecnologia Canadese accusato in relazione ai cyber attacchi in Canada e negli Stati...

Canadese accusato in relazione ai cyber attacchi in Canada e negli Stati Uniti

139
0

Un uomo canadese, la cui identità non viene rivelata pubblicamente, è stato arrestato e accusato di aver condotto diversi attacchi ransomware in Canada e negli Stati Uniti. Questo segue un’indagine internazionale di quasi due anni, ha annunciato la polizia regionale.

Canadese incriminato per molteplici attacchi Ransomware

L’indagine ha determinato che l’uomo dell’Ontario era responsabile di diversi attacchi ransomware a imprese, agenzie governative e individui in Canada, così come di crimini informatici negli Stati Uniti. Il 31enne è stato arrestato dopo un’indagine di 23 mesi, condotta con l’assistenza della polizia nazionale reale (RCMP) e la polizia federale degli Stati Uniti (FBI). L’FBI aveva contattato la polizia regionale dell’Ontario nel gennaio 2020 riguardo agli attacchi ransomware dal Canada.

L’uomo è stato accusato di “frode”, “possesso di un dispositivo per l’uso non autorizzato di un computer o la commissione di un danno” e “uso non autorizzato di un computer”. Attualmente è in custodia e il suo ritorno alla Corte di giustizia dell’Ontario è previsto in una data non specificata.

Leggi:   PSG: Icardi più minacciato che mai

Dal 2019, la polizia dell’Ontario ha visto un aumento del 140% nel numero di segnalazioni di tali reati. E nella prima metà del 2021, gli attacchi ransomware sono aumentati del 151% a livello globale rispetto allo stesso periodo del 2020, secondo i dati del Canadian Centre for Cyber Security. Il Centro ha identificato 235 incidenti ransomware in Canada nel 2021, e più della metà erano contro fornitori di infrastrutture critiche.

Tuttavia, la maggior parte di questi attacchi, che possono avere “gravi ripercussioni finanziarie”, non vengono denunciati, sottolinea l’autorità canadese per la sicurezza informatica. Quelli riportati nella prima metà dell’anno dagli istituti finanziari che operano negli Stati Uniti sono stati valutati a 590 milioni di dollari.

Articolo precedenteMartial chiede un buono d’uscita!
Articolo successivoChelsea: il Real Madrid è fiducioso nell’affare Rüdiger