Home Sport Calcio Cristiano Ronaldo, quattro opzioni per un’esfiltrazione express

Cristiano Ronaldo, quattro opzioni per un’esfiltrazione express

42
0

Cristiano Ronaldo è ancora al Manchester United mentre il mercato si chiude tra meno di una settimana. Ma un trasferimento è ancora possibile.

Il mercato si chiude il 2 settembre e Cristiano Ronaldo è ancora al Manchester United. Non ha mancato di esprimere il suo desiderio di cambiare aria all’inizio dell’estate. Ora è destinato a scontare il secondo anno del suo contratto con i Red Devils, a meno che non ci sia un colpo di scena dell’ultimo minuto.

Non è escluso che il cinque volte vincitore del Pallone d’Oro lasci il MU poco prima della famosa “scadenza”. Il suo agente, Jorge Mendes, è consapevole del suo desiderio di giocare a tutti i costi la Champions League e Può quindi riuscire a esaudire il suo desiderio con poco preavviso, anche se questo significa agire di fretta e senza un piano prestabilito. Ma in questo caso, quale potrebbe essere la destinazione del genio lusitano? I nostri redattori esaminano le varie possibilità.

Un ritorno allo Sporting, la scelta del cuore

Cristiano Ronaldo potrebbe decidere di chiudere il cerchio tornando nel club in cui si è formato, lo Sporting Portugal. Tornerà all’Estadio José Alvalade 19 anni dopo averlo lasciato. Sarebbe una grande storia, soprattutto perché potrà continuare a giocare in Champions League. Questa prospettiva sarebbe molto eccitante per i romantici del calcio, ma richiederebbe a CR7 di fare alcune concessioni. La squadra di Lisbona non può permettersi di eguagliare il lauto stipendio che percepisce all’Old Trafford.

Leggi:   "È il mio conforto e la mia fiducia in mezzo al caos": le donne condividono cosa significa per loro indossare l'hijab

L’Atletico continua a puntare al vertice

Se vuole continuare a vincere i titoli più prestigiosi e a giocare in una squadra competitiva, l’opzione migliore per Ronaldo è quella di unirsi all’Atletico. La mossa è stata menzionata più volte in passato, ma i responsabili dei Colchoneros si sono affrettati a smentire ogni volta. Enrique Cerezo, il loro presidente, ha chiarito che CR7 non rientra nei piani. Possiamo credere al suo discorso o immaginare un bluff. Le fonti dicono che i contatti con Jorge Mendes esistono e che Diego Simeone sarebbe più che felice di avere l’uomo che in passato gli ha fatto tanto male nella Liga e in Champions League.

OM, il matrimonio impossibile

La città focese è in fermento da diversi giorni, sognando un’acquisizione straordinaria che le consentirebbe di recuperare parte del prestigio perduto. Come alla fine degli anni Ottanta con Diego Maradona, i tifosi dell’Olimpico aspettano che arrivi il loro messia per poter guardare dritto in faccia i rivali parigini. Ma il discorso di Pablo Longoria, pronunciato giovedì a margine del sorteggio della UEFA Champions League, li ha un po’ spiazzati. Il presidente del Marsiglia ha spiegato che si trattava di un’idea irrealistica e che era preferibile rinsavire rapidamente. Con queste dichiarazioni, è comprensibile che l’ingaggio di CR7 presso i secondi classificati francesi fosse una mera illusione dei tifosi dell’Olimpico. Tuttavia, nel calcio, abbiamo spesso visto dirigenti dire una cosa un giorno e vedere verificato il contrario il giorno dopo. Il #RonaldOM dovrebbe quindi continuare ad animare i social network fino all’ultimo giorno di mercato.

Leggi:   Auguri stagionali? Omicron smorza lo spirito di festa, preoccupa il settore alberghiero

Napoli, l’opzione inaspettata

Questa è l’ultima pista citata dai media specializzati. È probabile che Ronaldo si trasferisca nel Sud Italia per seguire le orme di Diego Armando Maradona. L’idea non viene da lui o dal suo clan, ma dal Manchester United. Il club inglese, non contando più sul suo fuoriclasse, sta valutando la possibilità di mandarlo ai Partenopei in cambio di un giocatore a cui è interessato, ovvero Victor Osimhen. Tuttavia, non è detto che CR7 sia entusiasta di questa ipotesi. Metterlo insieme a un altro giocatore, per quanto bravo e talentuoso, è destinato a intaccare il suo ego.. In termini assoluti, vedere il portoghese con la maglia del Napoli sembra attraente.

Articolo precedenteVinicius: dopo Benzema, un’altra superstar lo consiglia
Articolo successivoIl Chelsea ha individuato un’alternativa a Fofana