Home Ultime notizie Tecnologia Danuri: la piccola sonda sudcoreana raggiungerà presto la Luna

Danuri: la piccola sonda sudcoreana raggiungerà presto la Luna

60
0

Il Corea del Sud La Corea del Sud sta ora attaccando a sua volta la Luna. Il KARI (Istituto di ricerca aerospaziale della Corea), l’agenzia spaziale coreana, inizierà la sua prima missione lunare il 2 agosto con l’obiettivo di mettere in orbita intorno alla Luna una piccola sonda. Questa sonda è Danuri (ex-KPLO all’inizio del progetto nel 2018), un orbiter cubico di 678 kg che trasporterà 6 strumenti di misura e analisi.

L’orbiter lunare Danuri

Per osservare la superficie lunare ad alta risoluzione verranno utilizzati tre strumenti: gli scanner sudcoreani LUTI e PolCam e la ShadowCam della NASA. La ShadowCam sarà utilizzata per ottimizzare le osservazioni dell’LRO, in orbita lunare dal 2009. Danuri ha anche un magnetometro (KMAG) e uno spettrometro a raggi gamma (KRGS).

Danuri

Danuri decollerà il 2 agosto a bordo di un razzo Falcon 9 di SpaceX. Oltre alla ShadowCam, la NASA è stata fortemente coinvolta nella pianificazione di questa missione lunare (traiettoria per l’orbita intorno alla Luna, comunicazioni remote con la sonda attraverso la Deep Space Network, ecc.) A lungo termine, i dati raccolti da Danuri saranno utilizzati anche per scegliere un sito di atterraggio “ottimale” per una futura missione lunare sudcoreana con equipaggio.

Leggi:   Già in pensione? Modric risponde
Articolo precedenteIl Barça deve fare un lavoro difensivo
Articolo successivoIl Real Madrid insiste su Leão