Home Ultime notizie Tecnologia Deadpool 3 non sarà meno violento per compiacere la Disney, dice lo...

Deadpool 3 non sarà meno violento per compiacere la Disney, dice lo sceneggiatore

36
0

Deadpool 3 è attualmente in fase di scrittura e lo sceneggiatore assicura che il film sarà vietato ai minori negli Stati Uniti, nonostante la Disney sia il nuovo proprietario. Il tono dei primi due film rimarrà invariato.

Lo studio responsabile dei primi due film Deadpool era la 20th Century Fox (ora 20th Century Studios). È emerso che la Disney ha acquistato la Fox per 71,3 miliardi di dollari. L’acquisizione è stata annunciata nel 2017 e finalizzata nel 2019. Naturalmente, questo ha preoccupato alcuni fan, che ritengono che la Disney avrà un impatto su Deadpool 3Per evitare troppa violenza e altri possibili insulti, il film può essere considerato più o meno adatto alle famiglie. Ma non sarà così.

“Penso che la cosa più bella sia che la Marvel ci ha sostenuto molto”.Rhett Reese, uno dei due sceneggiatori del nuovo film, ha dichiarato a The Playlist “Lasceranno che Deadpool sia Deadpool, sai? Non è che una battuta in particolare possa essere quella in cui si dice: “Sai, questo sta andando troppo oltre”. Potrebbe succedere, ma finora non c’è stato altro che sostegno”.ha aggiunto.

Leggi:   Prima del Real, Mbappé parla (finalmente) della sua posizione migliore

I primi due film sono stati classificati come R negli Stati Uniti, il che significa che i minori di 17 anni devono essere accompagnati da un adulto per vederlo. In Francia i film sono stati vietati ai minori di 12 anni. Sarà lo stesso per Deadpool 3 con Rated R negli Stati Uniti, dice lo sceneggiatore. Possiamo quindi immaginare che il divieto per i minori di 12 anni rimarrà in Francia.

Al momento non esiste una data di uscita per il terzo film.

Articolo precedenteIl fulmine di Lewandowski: “È morto”.
Articolo successivoBatti la calura estiva con questo sano e delizioso budino al mango sabja