Home Ultime notizie Società Dhanush e Aishwaryaa si separano dopo 18 anni di matrimonio: una cronologia...

Dhanush e Aishwaryaa si separano dopo 18 anni di matrimonio: una cronologia della loro relazione

261
0

Dhanush, che è stato recentemente visto nel film Atrangi Re al fianco di Sara Ali Khan e Akshay Kumar, ha annunciato la separazione dalla moglie Aishwaryaa dopo quasi 18 anni di matrimonio.

Si è rivolto a Twitter per fare l’annuncio, che diceva: “18 anni di unione come amici, coppia, genitori e auguri reciproci. Il viaggio è stato di crescita, comprensione, adattamento e adattamento… Oggi siamo in un punto in cui i nostri percorsi si separano… Aishwaryaa e io abbiamo deciso di separarci come coppia e prenderci del tempo per capirci come individui in meglio”.

Mentre le rotture delle celebrità sono sconvolgenti per i fan, questa ha scioccato molti nel paese, data l’enorme popolarità dell’attore, specialmente nel cinema del sud. Mentre chiedono “privacy per affrontare questo”, guardiamo indietro alla storia della relazione della coppia.

Si dice che Dhanush e Aishwaryaa – che è la figlia dell’attore Rajinikanth – si siano incontrati negli anni 2000, quando stava prendendo piede nell’industria cinematografica tamil. Secondo quanto riferito, Aishwaryaa era andato a vedere il suo film’Kadhal Konden‘, ed è rimasto colpito dalla sua performance. Mentre lei lo sente fiorire, lui la chiama per ringraziarla.

Si innamorarono rapidamente e celebrarono la loro relazione sposandosi nel 2004, dopo soli sei mesi di conoscenza reciproca. A quel tempo, Dhanush aveva solo 21 anni e Aishwaryaa 23 anni.

Sebbene abbiano mantenuto un basso profilo e siano stati una coppia riservata, il loro rapporto si è distinto in tutti questi anni, principalmente per quanto sono apparsi stabili, sostenendosi e crescendo sempre l’uno con l’altro.

La coppia ha due figli: i figli Yatra e Linga.

📣 Per ulteriori notizie sullo stile di vita, seguici su Instagram | Twitter | Facebook e non perdere gli ultimi aggiornamenti!

Leggi:   Mbappé fa una promessa al PSG

Articolo precedenteReal Madrid: Modric parla di estensione
Articolo successivoManchester United: il successore di Rangnick è noto?