Home Ultime notizie Stile di vita Dieta vegana: fonti proteiche sane a base vegetale che puoi provare

Dieta vegana: fonti proteiche sane a base vegetale che puoi provare

106
0

È opinione diffusa che non ci siano abbastanza fonti proteiche per chi è vegetariano e dieta vegana. Ma potrebbe non essere così. Per aiutarti con alcune salutari fonti di proteine ​​vegetali, il nutrizionista Lovneet Batra si è rivolto a Instagram per elencare alcuni alimenti che possono essere facilmente incorporati nella propria dieta quotidiana.

“Una preoccupazione comune riguardo alle diete vegetariane e vegane è che potrebbero non essere sufficienti proteina. In tal caso, queste opzioni possono essere utilizzate come guida per chiunque sia interessato a incorporare più proteine ​​​​vegetali nella propria dieta”, ha scritto Batra nel suo post.

Ecco alcune fonti:

Amaranto: L’amaranto è uno pseudocereale di cui è una fonte completa proteina. È anche un’ottima fonte di manganese, magnesio fosforo e ferro.

– Cinque grammi di proteine ​​per porzione

quinoa La quinoa è una ricca fonte di proteine ​​(Fonte: Pixabay)

Quinoa: La quinoa è un cereale senza glutine che è per lo più considerato come pseudocereali. Questi semi sono noti per essere ricchi di fibre e uno dei pochi alimenti noti per avere 22 aminoacidi completi. Pertanto, la quinoa è anche considerata una fonte completa di proteine.

Leggi:   PSG, mercato: è quasi fatta per questo campione del mondo!

– Cinque grammi di proteine ​​per porzione

Soia: I semi di soia o semi di soia sono l’alimento più consumato, e per una buona ragione. Contengono una quantità significativa di proteine ​​e forniscono tutti e nove gli aminoacidi essenziali. Tofu, tempeh ed edamame provengono tutti dai semi di soia.

– 6,48 grammi di proteine ​​per porzione

Semi di canapa: I semi di canapa non sono così conosciuti come altri semi che sono potenti proteine. I semi di canapa contengono alti livelli di magnesio, ferro, calcio, zinco e selenio. Sono anche una buona fonte di acidi grassi omega-3 e omega-6 nel rapporto considerato ottimale per la salute umana.

– Cinque grammi di proteine ​​per porzione da 2 cucchiai

grano saraceno (kuttu ka atta): Il grano saraceno è un altro pseudocereale di cui è una fonte vegetale proteine ​​complete. È anche una buona fonte di molti minerali essenziali, tra cui fosforo, manganese, rame, magnesio e ferro.

Leggi:   Avviso ai reclutatori: Youcef Belaïli è libero!

– Sei grammi di proteine ​​per porzione

salute, alimenti che stimolano l'immunità, dieta nutrizionale, indianexpress.com, indianexpress, amla, benefici del miele, benefici dell'amla, benefici della curcuma, benefici del tè verde, benefici della spirulina, La spirulina, un’alga blu-verde disponibile sotto forma di polvere, capsule e tonico, può aiutare a regolare la glicemia, la pressione sanguigna e il colesterolo. (Fonte: Getty Images/Thinkstock)

Spirulina con noci: Questa alga blu-verde è una delle migliori fonti proteiche vegane. Oltre ad essere una fonte di proteine ​​complete, la spirulina è ricca di antiossidanti e una buona fonte di diverse vitamine del gruppo B, rame e ferro.

– Otto grammi di proteine ​​per due cucchiai

“Le noci sono una nota fonte di vegetali proteina che può essere aggiunto a una dieta vegana ricca di proteine”, ha detto.

📣 Per ulteriori notizie sullo stile di vita, seguici su Instagram | Twitter | Facebook e non perdere gli ultimi aggiornamenti!

Articolo precedenteDisney+ conferma il bug degli episodi mancanti delle serie
Articolo successivoNetflix ha perso abbonati e incolpa la condivisione degli account