Home Sport Calcio Eto’o apprezza la scelta di Mbappé

Eto’o apprezza la scelta di Mbappé

51
0

La leggenda del Camerun Samuel Eto’o ritiene che Kylian Mbappé abbia preso la decisione giusta di continuare con il PSG.

Dopo una lunga esitazione, Kylian Mbappé ha scelto la scorsa settimana di continuare il suo percorso con il PSG. Una decisione che ha fatto naturalmente piacere a tutti i sostenitori della squadra francese. Un certo Samuel Eto’o è uno di loro. Il camerunense, che ha molta simpatia per la stella francese, ritiene che l’unico club spagnolo per cui valga la pena di interrompere questa bella storia sia il Barcellona e non il Real.

Mbappé resta al PSG, “è un bene per il calcio”.

Ex giocatore blaugrana e per nulla affezionato al Real, Eto’o è stato quindi molto felice di vedere Mbappé rifirmare con i campioni di Francia. “Posso solo congratularmi con lui. È rimasto al PSG, una squadra per cui tifo. I migliori giocatori del mondo, quando non sono al Barça, vanno al PSG. Se è felice, è un bene per il calcio e questo è un bene”, ha dichiarato al media spagnolo AS.

Leggi:   Ecco come puoi gestire l'"ansia da comunicazione"

Lo stesso Eto’o ha quasi giocato per il PSG. Si definisce parigino, probabilmente perché ha un appartamento nel 16° arrondissement. Potrebbe essere stato reclutato due volte. Potrebbe essere stato ingaggiato due volte, prima da Luis Fernandez quando è tornato a Parigi nel 2000, poi da Leonardo negli ultimi anni. Lo volevo, ma i dirigenti dell’epoca non mi hanno seguito”, ha detto Fernandez. L’avevo seguito durante la sua prima stagione in prestito nella D 2 spagnola al Leganes. Mi è piaciuta la sua esplosività e la sua abilità davanti alla porta. Il Real Madrid, a cui apparteneva, voleva cederlo in prestito. Così l’ho portato a pranzo a Parigi e Samuel Eto’o è stato attratto dal progetto. È stato un po’ come quello che è successo con Mikel Arteta. È un vero peccato che non sia successo perché, in seguito, è stato un grande giocatore del Mallorca.

Leggi:   Come Madeleine Albright ha usato spille significative per trasmettere messaggi di politica estera

Vedi anche:
>>> Mbappé, la reazione di Ancelotti

Articolo precedenteMbappé: dopo Eto’o, un’altra leggenda applaude!
Articolo successivoLa differenza tra Messi e Ronaldo? Joe Cole pensa di saperlo