Home Ultime notizie Stile di vita FDCI x Lakmé Fashion Week Giorno 3: celebrità e stilisti che hanno...

FDCI x Lakmé Fashion Week Giorno 3: celebrità e stilisti che hanno posseduto la passerella

80
0

Dopo i due giorni iniziali di alcune splendide vetrine in corso FDCI x Lakme Fashion Week, la terza giornata della settimana della moda si è conclusa ieri sera al Major Dhyan Chand National Stadium di Delhi. I designer tra cui artisti del calibro di Manish MalhotraRimzim Dadu, Aisha Rao e Siddhartha Bansal, tra gli altri, hanno presentato mostre mozzafiato della loro collezione all’evento di moda.

Insieme ai modelli, diverse celebrità come Shanaya KapoorSiddhant Chaturvedi, Mira Kapoor, Sonam Bajwa, e Huma Qureshi hanno sfilato per i designer come showstopper.

Dai un’occhiata ad alcuni dei momenti salienti del Day 3 della Lakme Fashion Week.

Siddant e Shanaya sono diventati i protagonisti dello stilista Manish Malhotra che ha presentato la sua collezione “Diffuse” alla settimana della moda. Caratterizzata da motivi geometrici distinti e stampe eccentriche condite con dettagli metallici, la collezione si è svolta in tutto il suo splendore scintillante. Mentre Shanaya, che dovrebbe debuttare nel prossimo film di Karan Johar, indossava un abito scintillante che avvolgeva il corpo, Siddhant sembrava elegante in un completo con stampa geometrica.

Duo di fratelli Huma Qureshi e Saqib Saleem hanno camminato sulla rampa per la collezione di Two Point Two, Dietro le porte. La collezione “è un inno a quella stessa fede per ricordarci che esiste la speranza, esiste la compassione, esiste la solidarietà, esiste il cameratismo e, soprattutto, esiste l’amore”, secondo la pagina ufficiale della Lakme Fashion Week. Gli insiemi sono stati realizzati utilizzando tessuti organici sostenibili sviluppati da fibre di petali di rosa, arancio, loto e cotone biologico.

Mira è stato visto chiudere la sfilata per la stilista Aisha Rao con un colorato set lehenga dell’ultima collezione della stilista, Divergence. Caratterizzata da stampe, trame e colori che migliorano l’umore, la collezione è “una fuga trascendentale verso un paese dei sogni rispettoso della terra”. “Fedele all’artigianato ecologico del marchio, la nuova line-up di Rao combina una moda lenta e attenta al pianeta con un glamour sfrenato. Tutti gli insiemi, quindi, portano a un guardaroba mozzafiato che padroneggia una costruzione impeccabile, vestibilità e dettagli abili”, ha scritto Lakme Fashion Week.

Sonam è diventato uno showstopper per Siddharta Bansal bella in un abito con spalline stampato di colore blu. La collezione di Bansal, Blooming Tales, è “una collezione sognante sul vivido clan floreale delle emozioni”. Con fiori che sbocciano e paisley danzanti, ti condurrà sicuramente in un viaggio floreale.

La collezione di boAt X HUEMN ha sbalordito il pubblico con il suo gioco di contrasti e design eccentrici. “La collezione si tuffa in profondità con capi che sono pezzi di conversazione: stampe disegnate a mano, capi potenti, vestibilità inclusiva e trame meticolosamente realizzate a mano per cui HUEMN è noto. L’HUEMN Gorilla fatto a mano si fa strada anche attraverso l’intera collezione, un promemoria fondamentale di un HUEMN in continua evoluzione”, secondo gli organizzatori della Fashion Week.

Prendendo ispirazione dagli elementi naturali che ci circondano, Rimzim Dadu ha presentato la sua ultima collezione, Un mare di milioni di storie. La caratteristica tecnica del cordoncino del designer in materiale riprogettato cerca di reimmaginare il condimento per cocktail per creare forme fluide ma strutturate. Caratterizzati da tagli puliti, silhouette decise e metalli fusi, gli abiti erano una perfetta combinazione di prêt-à-porter contemporaneo e di lusso.

Leggi:   La vittoria di Emmanuel Macron è stata anche una vittoria per Louis Vuitton

📣 Per ulteriori notizie sullo stile di vita, seguici su Instagram | Twitter | Facebook e non perdere gli ultimi aggiornamenti!

Articolo precedenteMostra floreale annuale a Ooty che si terrà dal 20 maggio
Articolo successivo‘Ci sono molti modi in cui i marchi di moda possono essere sostenibili e qualunque cosa tu possa fare, devi’: Designer Narresh Kukreja