Home Sport Calcio Gérald Darmanin denunciato da due leggende britanniche

Gérald Darmanin denunciato da due leggende britanniche

79
0

Le dichiarazioni del ministro degli Interni francese Gerald Darmanin sull’incidente della finale di C1 non sono piaciute in Inghilterra.

Gli sfoghi durante la finale di Champions League tra Liverpool e Real Madrid hanno avuto molta risonanza oltremanica.. Tanto che diverse leggende del calcio britannico se la sono vista brutta. Soprattutto vista la volontà del Ministro degli Interni, Gérald Darmanin, di giustificare l’incidente con la presenza di innumerevoli tifosi del Liverpool presenti allo stadio senza biglietto.

Vedi anche: l’incredibile accusa di Pascal Praud su Benzema

Gérald Darmanin è la frode. Le menzogne e le manipolazioni di chi detiene l’autorità sono una vergogna”.Jamie Carragher, l’ex difensore del Mersey, ha risposto così al ministro francese, che ha detto “una frode massiccia, industriale e organizzata”. sul denaro contraffatto. Anche Gary Lineker, un altro ex internazionale inglese diventato consulente sportivo, si è espresso contro il politico. In particolare, per quanto riguarda il passaggio in cui cita una frode su larga scala che descrive come “Stronzate!”. E ringrazia la polizia per il lavoro svolto, che a suo dire avrebbe evitato il peggio.“È il contrario, è una bugia, ha aggiunto l’ex uomo del Tottenham.

“Ci sono diversi elementi che non corrispondono a questa versione.

E ovviamente, questa comunicazione del governo francese, che attribuisce in gran parte le ragioni dell’incidente ai tifosi senza biglietto della squadra britannica, è tutt’altro che unanime. “C’è la sensazione che il governo si stia chiudendo nella versione sbagliata data in modo frettoloso sabato sera, su Twitter, dai ministri, Abbiamo l’impressione che il governo si stia chiudendo nella versione sbagliata data in fretta e furia sabato sera, su Twitter, dai ministri”, ha dichiarato Pierre Barthélémy, avvocato specializzato nella difesa dei tifosi, presente sabato allo Stade de France. Ma ci sono diversi elementi che non si adattano a questa versione. Tutte le persone presenti sul posto, siano esse giornalisti, tifosi o osservatori, non hanno assolutamente visto 30 o 40.000 persone aggirarsi per lo stadio. Che ce ne fossero alcune centinaia, forse, ma 30-40.000 è assolutamente impossibile, L’avvocato, parlando con il quotidiano regionale Ouest-Francia.

“Queste cifre sono del tutto irrealistiche”.

Un’opinione condivisa da Ronan Evain, direttore generale di Football Supporters Europe (FSE), anch’egli presente allo stadio durante la serata. Queste cifre sono del tutto irrealistiche. Il governo ha preferito puntare su una crisi diplomatica con l’Inghilterra piuttosto che su una crisi politica in Francia, ma le avrà entrambe. Si sta chiudendo in qualcosa di assurdo. “, ha commentato. Di conseguenza, i media britannici si sono affrettati a smentire le cifre fornite dalle autorità francesi.

Leggi anche: >>> Giroud colpito, Lizarazu si rialza per l’occasione

Leggi:   Pongal 2022: data, storia, importanza e significato

Articolo precedenteIl Barça non sa cosa fare di Pique
Articolo successivoLo strano incontro tra Benzema e Mbappé