Home Sport Calcio Germania e Inghilterra di nuovo in campo, l’Italia reagisce / Nations League

Germania e Inghilterra di nuovo in campo, l’Italia reagisce / Nations League

34
0

È la prima volta che una squadra riesce a vincere una partita in UEFA Europa League, ed è la prima volta che una squadra riesce a vincere una partita in UEFA Europa League.

È stato un giorno dopo l’altro in questo raduno di giugno. Le migliori squadre d’Europa si stanno bagnando i piedi in questa campagna di Nations League, a conferma del fatto che le gambe sono pesanti in questo periodo dell’anno. Questo martedì, lo scontro serale ha opposto la Germania all’Inghilterra in un classico tra due delle migliori squadre del mondo. I due pesi massimi non sono riusciti a sbloccare la situazione in un incontro intenso e combattuto (1-1).

Germania e Italia testa a testa

I tedeschi hanno dovuto aspettare fino al secondo tempo per rompere l’impasse con Hofmann (1-0, 51′). Ma i Tre Leoni hanno trovato le risorse per strappare un pareggio prima del fischio finale. È un ottimo modo per tornare a giocare”, ha detto, “ma non sarà facile”. Il punto non è servito a nessuno dei due schieramenti, che dopo due partite si trovano in una situazione di stallo.

Leggi:   Yacine Adli al Milan quest'inverno?

L’Italia cerca di rassicurare se stessa

L’Italia, da parte sua, ha dato una risposta dopo la delicatissima settimana scorsa. La Nazionale ha vinto 2-1 contro l’Ungheria, grazie alle reti nel primo tempo di Barella (1-0, 30°) e Pellegrini (2-0, 45°). Gli ungheresi hanno ridotto il divario nel secondo tempo con un “csc” di Mancini – senza conseguenze (2-1, 61°).

Negli altri risultati della serata, nella Lega B, la Finlandia ha sconfitto il Montenegro per 2-0 con una doppietta di Pohjanpalo. Infine, nella Lega C, La Turchia non si è fatta scrupoli contro la Lituania con una vittoria schiacciante per 6-0mentre il Lussemburgo ha ottenuto una vittoria risicata contro le Isole Faroe (1-0).

Articolo precedenteRabiot reagisce alle voci di partenza dalla Juve
Articolo successivoMercato, accelerazione della lente: nuovo annuncio ufficiale!