Home Stile di vita Salute Giornata mondiale del cancro 2022: cose importanti sulla salute e l’assistenza che...

Giornata mondiale del cancro 2022: cose importanti sulla salute e l’assistenza che un oncologo vuole che tu sappia

76
0

Nell’importante occasione di Giornata mondiale contro il cancro oggi, la dott.ssa Niti Krishna Raizada, direttore, oncologia medica ed emato-oncologo, Fortis Cancer Institute, Fortis Group of Hospitals, La Femme, Bangalore, afferma che quasi 1 indiano su 10 è a rischio di sviluppare il cancro nel corso della sua vita, un rischio che aumenta con l’età.

“I fattori dello stile di vita, che includono tabacco-alcol, stress, scarsa attività fisica e dieta, contribuiscono al cancro. cancro al seno, cancro della cavità orale, cancro della cervice, del polmone e cancro al colon sono i tumori più comuni nella nostra società. Tutti possono essere diagnosticati precocemente e la maggior parte ha stadi pre-invasivi (precancerosi) che possono essere diagnosticati con semplici test e prevenuti”, aggiunge.

Lo afferma il dottore programmi di screening hanno un valore estremo e che tutte le persone dai 40 anni in su dovrebbero visitare un oncologo una volta all’anno per un controllo annuale. “Questo può includere un profilo sanguigno di base e test specifici per genere e/o specifici per il rischio”.

“Se ci sono lesioni sospette, an oncologo opterebbe per un test dell’ago o una biopsia. Se la biopsia conferma il cancro, alcuni biomarcatori decidono il trattamento; insieme ad esso, potremmo eseguire alcune scansioni per mettere in scena il cancro.

Leggi:   Polemica su Vogue britannico: copertina con modelle nere criticate per aver soddisfatto lo "sguardo bianco"

“Il trattamento è sotto forma di radioterapia, chirurgia, terapia sistemica, che potrebbe essere chemioterapia, terapia biologica o immunoterapie o trapianto. La maggior parte del trattamento ora è individualizzato o personalizzato in base a determinate caratteristiche del tumore e del paziente. Gli interventi chirurgici stanno diventando più conservativi degli organi. Le radiazioni sono altamente specializzate. La terapia sistemica si basa spesso sull’espressione di determinati marcatori molecolari. Ciò ha portato a un’intera era di oncologia di precisione e spesso vengono eseguiti test come l’analisi delle mutazioni del sangue o del tumore”, spiega il dottor Raizada.

Giornata mondiale del cancro 2022, tema della Giornata mondiale del cancro 2022, Giornata del cancro 2022, consapevolezza del cancro, colmare il divario di cura nel trattamento del cancro, oncologo, trattamento del cancro, assistenza sanitaria, notizie indiane espresse Se ci sono lesioni sospette, un oncologo opterebbe per un test dell’ago o una biopsia. (Foto: Getty/Thinkstock)

In linea con il tema di quest’anno, che è “Close The Care Gap”, il medico aggiunge che è importante conoscere i problemi e affrontare le barriere all’accesso alle cure.

Come si può fare?

1. Identificare i gruppi ad alto rischio, come le persone con determinate dipendenze, occupazioni, storia familiare, ecc. per programmi di screening e preventivi. Questi gruppi di rischio possono essere sottoposti a consulenza e test mirati.

2. I pazienti a cui è già stato diagnosticato un cancro e che potrebbero non essere curati a causa di scarso supporto sociale o motivi economici dovrebbero essere identificati e dovrebbe essere adottato un approccio olistico per gestirli.

Leggi:   PSG, il piano B del Real

3. Potrebbero non esserci abbastanza strutture nell’area in cui vive il paziente. La chiave è lo sviluppo di una struttura di assistenza che includa talento e tecnologia in modo tale che un numero sempre maggiore di popolazione possa essere affrontato.

4. I pazienti potrebbero non avere informazioni sufficienti sulla loro condizione. Ciò richiede una migliore comunicazione da parte del caregiver e dell’operatore sanitario e anche più coordinatori che lavorano per affrontare questi problemi.

Le strategie di coinvolgimento dei pazienti da parte degli operatori sanitari possono includere:

* Stratificazione del rischio o fondamentalmente segmentazione della popolazione in gruppi a rischio in modo tale che i gruppi ad alto rischio possano essere affrontati in modo appropriato. Ciò include anche programmi di vaccinazione e cure preventive.

* Programma di sensibilizzazione dove assistenza sanitaria i fornitori si rivolgono alla popolazione ad alto bisogno per colmare le lacune nell’assistenza.

* Educazione del paziente, che può essere svolta raggiungendo le scuole, i college e il posto di lavoro, tramite campagne di marketing e attività sui media.

* Lavorare per affrontare le barriere come l’area geografica, i pregiudizi razziali, il gruppo di reddito e i trasporti.

📣 Per ulteriori notizie sullo stile di vita, seguici su Instagram | Twitter | Facebook e non perdere gli ultimi aggiornamenti!

Articolo precedenteLa data di ritorno di Neymar diventa più chiara
Articolo successivo[#Soldes] Promozioni high-tech per il 31 gennaio