Home Ultime notizie Stile di vita Giornata mondiale del fegato 2022: segni che non tutto va bene con...

Giornata mondiale del fegato 2022: segni che non tutto va bene con il tuo fegato

77
0

Il fegato è uno degli organi più importanti che aiuta a digerire il cibo e liberare il corpo dalle sostanze tossiche. Secondo il dottor Prashant Shinde, gastroenterologo pediatrico ed epatologo presso lo Yashoda Hospitals Hyderabad, i problemi al fegato possono essere causati da una varietà di fattori come virus, consumo di alcol, obesitàe problemi ereditari (genetici).

“Con il tempo, le condizioni che danneggiano questo organo possono portare a cicatrici (cirrosi), che a loro volta possono causare insufficienza epatica, una condizione pericolosa per la vita. Ma un trattamento precoce può dare al fegato il tempo di guarire”, dice.

In occasione della Giornata mondiale del fegato di oggi, il dottor Shinde elenca quattro dei segni più comuni di insufficienza epatica e le possibili cure. Continuare a leggere.

1. Ritenzione di liquidi

Secondo il medico, questo è il segno più comune di malattia del fegato, che compare nel 50% delle persone che hanno cirrosi, una condizione in cui il tessuto cicatriziale sostituisce il tessuto epatico sano. L’accumulo di liquidi può causare “distensione addominale o gonfiore alle gambe”.

“Questo accade quando la pressione sanguigna alta si sviluppa nelle vene del fegato o quando il fegato non è in grado di produrre proteine ​​​​dell’albumina che impediscono le perdite dal flusso sanguigno nei tessuti”.

Opzioni di trattamento: Una dieta a basso contenuto di sodio può aiutare ad alleviare una lieve ritenzione di liquidi. Per la ritenzione da moderata a grave, il medico può prescrivere diuretici, comunemente noti come “pillole per l’urina”. I casi gravi richiedono spesso la paracentesi, utilizzando un ago per drenare il liquido addominale.

Leggi:   TikTok aggiungerà giochi e inizierà i test

2. Ittero

Provoca urine più scure e una tinta giallastra sulla pelle o sul bianco degli occhi. Succede quando la bilirubina, un pigmento che si forma quando i globuli rossi si rompono, si accumula nel flusso sanguigno. Un fegato sano assorbe la bilirubina e la converte in bile. Il tuo corpo poi lo espelle nelle feci. Quando il fegato è malato, potrebbe non funzionare in modo ottimale, spiega il medico.

Opzioni di trattamento: Ittero è uno dei segni di insufficienza epatica; se ce l’hai, il medico potrebbe valutarti per un trapianto di fegato a seconda della causa.

Giornata mondiale del fegato 2022, Giornata mondiale del fegato, salute del fegato, fegato sano, fegato malsano, segni di un fegato malsano, cirrosi, cirrosi epatica, salute, notizie indian express La cirrosi crea un’opportunità per sanguinamento nel fegato. (Foto: Getty/Thinkstock)

3. Sanguinamento

Il dottor Shinde dice che il fegato in genere fa circolare circa il 25% del sangue dalla vena porta. Ma la cirrosi crea un’opportunità per il sanguinamento. Il paziente può vomitare sangue o notare sangue nelle feci o sanguinamento rettale.

“Di solito, il flusso attraverso il fegato è come guidare su un’autostrada: è rapido. Ma, quando hai la cirrosi, quell’autostrada, a causa delle cicatrici, diventa una strada dissestata. Di conseguenza, il sangue cerca di trovare deviazioni, che lo invia alla milza che si allarga mentre cerca di alleviare la congestione. Le vene varicose possono svilupparsi nell’esofago e nello stomaco.

Leggi:   Robert Lewandowski vuole asciugare le lacrime del Real Madrid

“Un fegato sano produce proteine ​​della coagulazione. Ma un fegato malato non può. Una milza ingrossata raccoglie le piastrine dal flusso sanguigno. Un basso numero di piastrine ti rende più suscettibile alle epistassi e alle gengive sanguinanti.

Opzioni di trattamento: Se stai vomitando sangue, vai al pronto soccorso. I medici valuteranno e interromperanno l’emorragia utilizzando un’endoscopia del tratto gastrointestinale superiore. Se il sanguinamento è grave, possono impiantare uno stent per collegare le vene che entrano ed escono dal fegato e creare un nuovo percorso per il sangue.

4. Confusione

Quando il tuo fegato non è in grado di filtrare le tossine, possono viaggiare nel tuo cervello. La condizione risultante, nota come “encefalopatia epatica”, può causare confusione, problemi di memoria, letargia e coma.

Opzioni di trattamento: Il trattamento standard è il lassativo lattulosio; si lega alle tossine nel colon e le espelle prima che entrino nel flusso sanguigno. Il livello successivo è un trapianto di fegato.

Quattro consigli per mantenere il fegato sano:

1. Esercitati almeno cinque volte a settimana per almeno 30 minuti.
2. Segui una dieta sana a basso contenuto di zuccheri raffinati, cibi trasformati, dolci, bibite e carboidrati raffinati. Scegli frutta, verdura e cibi ricchi di fibre.
3. Evita l’alcol.
4. Mantieni un peso sano.

📣 Per ulteriori notizie sullo stile di vita, seguici su Instagram | Twitter | Facebook e non perdere gli ultimi aggiornamenti!

Articolo precedenteSega starebbe lavorando a reboot AAA di Jet Set Radio e Crazy Taxi
Articolo successivoLukaku, l’accusa grave