Home Ultime notizie Stile di vita Giornata mondiale del fegato 2022: semplici consigli su dieta e stile di...

Giornata mondiale del fegato 2022: semplici consigli su dieta e stile di vita per migliorare la salute del fegato

68
0

Il secondo organo più grande del corpo, fegato svolge un ruolo cruciale nella digestione, rendendone assolutamente indispensabile la cura. Per sensibilizzare l’uguale e il diverso malattie legate al fegatola Giornata mondiale del fegato si celebra il 19 aprile di ogni anno.

Secondo il dottor Ashutosh Niranjan, preside e professore di Chirurgia Generale, Noida International Institute of Medical Sciences, “Il fegato è responsabile dell’esecuzione delle funzioni più cruciali relative alla digestione, immunità, immagazzinamento dei nutrienti assorbiti, escrezione e metabolismo. Mantenere il fegato in buona forma è la chiave per prevenire le malattie del fegato”.

Il fegato, tuttavia, non mostra segni e sintomi immediati di deterioramento a meno che non sia danneggiato gravemente. Quindi, è necessario consultare un esperto in caso di nausea, vomito, dolore nella parte superiore dell’addome e sintomi di itterodisse l’esperto.

Parlando dei fattori comuni che armonizzano la salute del fegato, la dott.ssa Vinoda Kumary, vicedirettore medico, Jindal Naturecure Institute ha aggiunto: “Per la maggior parte delle persone, non funziona in modo ottimale poiché è sovraccarica di tossine ambientali e alimentari. Stili di vita scadenti, abitudini alimentari malsane e presenza di sostanze pericolose pesticidi e i metalli pesanti negli alimenti sono fattori responsabili dello stress eccessivo del nostro fegato”.

Ecco alcune abitudini sicure ed efficaci che manterranno il tuo fegato sano, secondo il dottor Kumary.

Segui una dieta rispettosa del fegato e dell’intestino

Il tuo la dieta dovrebbe essere equilibrata, sana e deve contenere sostanze nutritive che promuovono la salute dell’intestino e del fegato. “Una riduzione del 6% del peso corporeo può ridurre i livelli di grasso nel fegato fino al 40%, eliminando un carico enorme dall’organo disintossicante del corpo”, ha affermato l’esperto.

Leggi:   OL: Un brasiliano in movimento?

“Mantieni il peso ideale, evita cibi trasformati, bevande che creano dipendenza come alcol e caffeina e consuma più cibi integrali, come frutta, verdura, cereali integrali, germogli, semi, noci e fagioli. Bere da 3 a 4 litri di acqua, poiché favorisce una corretta digestione e aiuta il sistema linfatico a funzionare in modo ottimale”.

dieta La tua dieta dovrebbe essere equilibrata e sana e deve contenere sostanze nutritive che promuovono la salute dell’intestino e del fegato. (Fonte: Getty Images/Thinkstock)

Prova il digiuno intermittente

“Una volta che hai rivisto la tua dieta, puoi provare digiuno intermittente una volta alla settimana”, suggerisce. Ha aggiunto che durante i digiuni, le cellule del fegato producono una proteina che aiuta a migliorare il metabolismo degli zuccheri e a ridurre i livelli di grasso. Il digiuno promuove anche l’autofagia, che è quando le cellule sane del corpo mangiano le cellule malsane, promuovendo la disintossicazione cellulare.

Usa gli integratori in modo strategico

“Alcuni integratori hanno dimostrato di supportare la salute del fegato riducendo l’infiammazione, proteggendo il corpo dalle lesioni provocate da tossine o sostanze chimiche, stimolando la produzione di bile e altro”, ha affermato il dottor Kumary. Ha anche suggerito di avere il latticello perché ha un antinfiammatorio e antiossidante proprietà. “Gli studi hanno dimostrato che aiuta a rigenerare le cellule del fegato e lo protegge dai danni causati da sostanze nocive come paracetamolo e alcol. Aumenta anche i livelli di glutatione, che è un potente antiossidante che combatte i danni dei radicali liberi”.

Leggi:   Negli Stati Uniti, ad un'intelligenza artificiale viene negata la paternità di un'opera d'arte

Allo stesso modo, la curcuma protegge il fegato dalle lesioni riducendo lo stress ossidativo e aumentando la produzione di glutatione. Stimola anche la produzione di bile, che è responsabile della digestione dei grassi nel nostro intestino tenue.

yoga salute del fegato Le asana yoga offrono numerosi benefici, inclusa la disintossicazione. (Fonte: Getty Images/Thinkstock)

felpa da sessione

Ci sono due modi per sbarazzarsi delle tossine nel tuo corpo. Il primo metodo è quello di migliorare il funzionamento del fegato e il secondo metodo è di sudare fuori, secondo il dottor Kumary. La pelle è l’organo più grande del nostro corpo, e maglione è il modo più efficace per eliminare le tossine dal tuo sistema.

Yoga

Lo yoga offre diversi benefici, inclusa la disintossicazione. Con variazioni di torsione e un corretto allineamento, puoi in modo significativo migliorare la digestione e disintossica il tuo fegato, che aiuterà a rimuovere le tossine dal tuo corpo. Ha suggerito di eseguire Marichyasana in quanto è “molto efficace nel massaggiare gli organi interni e promuovere una funzione ottimale”.

Inoltre, il dottor Niranjan ha chiesto di prestare particolare attenzione in caso di epatite B e C, evitando la condivisione non necessaria di spazzolini da denti, rasoi, aghi e altri articoli per la cura personale. “Seguire la routine dei farmaci prescritti e ottenere la vaccinazione per l’epatite A e B”, ha detto.

📣 Per ulteriori notizie sullo stile di vita, seguici su Instagram | Twitter | Facebook e non perdere gli ultimi aggiornamenti!

Articolo precedenteAnushka Sharma ha apprezzato questo famoso piatto della parte orientale dell’India; riesci a indovinare cos’era?
Articolo successivoMandati di maschere o spinte di sensibilizzazione? Gli esperti pesano tra i timori della quarta ondata