Home Stile di vita Salute Giornata mondiale del glaucoma 2022: tutto quello che devi sapere sul “ladro...

Giornata mondiale del glaucoma 2022: tutto quello che devi sapere sul “ladro di vista silenzioso”

77
0

Hai mai provato una pressione negli occhi che, a sua volta, provoca un forte mal di testa e occhi arrossati? O hai sperimentato aloni color arcobaleno mentre guardi un oggetto o hai la nausea? Questi potrebbero essere segni di glaucoma, la seconda causa più comune di cecità prevenibile nel mondo. “È una malattia che provoca danni al nervo ottico del occhi, un nervo che si collega al cervello, permettendoci di vedere. Ciò potrebbe essere correlato all’aumento della pressione nell’occhio nota come pressione intraoculare”, ha affermato la dott.ssa Neha Chaturvedi, oculista consulente, ASG Eye Hospital Private Limited, Bhopal. Ogni anno, il 12 marzo si celebra la Giornata mondiale del glaucoma. Ecco cosa sapere sulla condizione che è anche chiamata “ladro della vista silenzioso”.

Gli esperti hanno aggiunto che la prevalenza della malattia aumenta con l’età e le persone di età superiore ai 40 anni sono più suscettibili. “Si stima che in India ci siano circa 11 milioni di pazienti affetti da glaucoma di età superiore ai 40 anni. Mentre il glaucoma è più comune nelle persone anziane, ci sono anche tipi appartenenti a diversi gruppi di età. La malattia presente nel neonato è chiamata ‘glaucoma congenito’, in giovane età (3-10 anni) è chiamata ‘glaucoma dello sviluppo’ e ‘glaucoma giovanile’ è definito al gruppo che cade tra i 10 e i 40 anni di età. ha continuato.

salute degli occhi Si stima che in India ci siano circa 11 milioni di pazienti affetti da glaucoma di età superiore ai 40 anni (Fonte: Getty Images/Thinkstock)

Come varie altre malattie, anche il glaucoma può essere ereditario. Traumi alla testa o alla regione degli occhi, l’uso prolungato di steroidi sotto forma di colliri o farmaci per via orale per un periodo di tempo senza supervisione possono anche essere la causa di questa malattia degli occhi. In genere non ci sono segnali di pericolo per il glaucoma; è una condizione progressiva che causa un graduale deterioramento della vista. “Quindi, è anche chiamato il ‘ladro silenzioso della vista.’ Poiché la perdita della vista nel glaucoma è irreversibile, un esame di screening di routine da parte dell’oftalmologo è d’obbligo per le persone con fattori di rischio elevati. Lo screening di routine include l’esame della struttura del nervo ottico, il controllo della pressione oculare e, se necessario, vengono suggeriti alcuni test per valutare il nervo. Questi includono test del campo visivo, spessore corneale e scansioni OCT del nervo ottico. Questi test non solo aiutano a confermare la diagnosi di glaucoma, ma quantificano anche il danno della malattia e aiutano a una gestione efficace”, ha spiegato.

Leggi:   Arsenal: Lacazette se ne va

Poiché la struttura anatomica di ciascun occhio è diversa, esistono due tipi principali di glaucoma: il glaucoma ad angolo aperto (OAG), che ha un inizio lento e asintomatico, e il glaucoma ad angolo chiuso (ACG), che provoca un aumento acuto della pressione oculare.

Sebbene attualmente non sia disponibile una cura per il glaucoma, il disturbo dell’occhio può essere gestito con varie terapie per prevenire un’ulteriore perdita della vista e del campo nel paziente. Sono disponibili varie opzioni per abbassare il pressione oculare al livello desiderato. Nelle sue fasi iniziali, la malattia può essere controllata prescrivendo un collirio da usare regolarmente. Tuttavia, per i casi che non rispondono alla terapia medica, la chirurgia oculare è un’opzione che aiuta a rallentare o fermare la progressione della malattia. Interventi chirurgici come la chirurgia di filtraggio standard con l’uso di un impianto di ologeni, la chirurgia della valvola, la chirurgia del glaucoma minimamente invasiva (MIGS), la chirurgia laser sono le varie opzioni di trattamento che possono essere esplorate con il medico.

Leggi:   Luis Suarez ha due opzioni

Trattare con successo il glaucoma è un lavoro di squadra tra un paziente e un medico. Dopo aver prescritto il trattamento desiderato, un oftalmologo imposterà alcune istruzioni che devono essere seguite in modo coerente. “Screening regolare, visite oculistiche complete annuali o semestrali, mantenimento di un peso corporeo sano attraverso una dieta equilibrata ricca di cibi antiossidanti, tenere sotto controllo il diabete, evitare un’assunzione elevata di caffeina e fumare sono alcuni dei rimedi precauzionali per aiutare a combattere il disturbo. Inoltre, si dovrebbero anche evitare le posizioni a testa in giù in alcune forme di esercizi e sorseggiare improvvisi grandi quantità di acqua che possono causare un aumento della pressione oculare”, ha affermato.

Lo screening annuale, il controllo regolare con l’oftalmologo, l’assunzione del medicinale prescritto per tutta la vita, sono alcuni dei modi per gestire il disturbo dell’occhio e prevenire la perdita della vista. Seguire queste cose chiave aiuterà il paziente a condurre una vita sana. Inoltre, la consapevolezza è la chiave per controllare il glaucoma.

📣 Per ulteriori notizie sullo stile di vita, seguici su Instagram | Twitter | Facebook e non perdere gli ultimi aggiornamenti!

Articolo precedenteMercato: Pogba, 2 club in pole position
Articolo successivoOM: Mamadou Niang non ha dimenticato “questo pagliaccio