Home Sport Calcio Gli elogi di Valdano per Benzema

Gli elogi di Valdano per Benzema

65
0

L’ex allenatore del Real Madrid Jorge Valdano ha parlato bene dell’attaccante francese Karim Benzema.

Karim Benzema ha avuto una stagione magnifica con il Real Madrid e ha sempre più ammiratori e meno detrattori. Il francese è quasi universalmente ammirato mentre si prepara a guidare le Merengues verso il loro 14° titolo.e Titolo di Campione d’Europa.

“Benzema, il numero uno al mondo”.

L’ultimo a elogiare Benzema è Jorge Valdano. Ex giocatore e allenatore del Real, l’argentino ha seguito i progressi del francese da quando è arrivato a Madrid. Oggi lo giudica un giocatore completo che non ha eguali al mondo nella sua posizione. Quando gli è stato chiesto di descriverlo per L’Equipe, ha detto: “Il giocatore dell’anno, il numero uno al mondo”, ha esordito. Il leader del Real per gioco e atteggiamento. Il giocatore più influente al mondo in questa stagione. Con la sua tecnica, la sua creatività, la sua capacità di muoversi su tutto il fronte d’attacco, è impossibile marcarlo. Controlla, si stacca, minaccia l’armonia. Ha una tale coordinazione e gestione dello spazio che quando ha la palla si ha la sensazione che stia sospendendo il tempo”.

Leggi:   reMarkable: la startup norvegese vende oltre un milione di tablet E-Ink

Come promemoria, Valdano è l’uomo che all’inizio degli anni 2010 ha insistito perché Benzema rimanesse nella rosa del Real. nonostante i suoi primi due anni complicati al club. Si è persino scontrato con Jose Mourinho per difenderlo. “Siamo molto ingiusti nei suoi confronti”, aveva detto all’epoca, rivolgendosi al calcio spagnolo in generale.

Non è solo Benzema a suscitare l’ammirazione del campione del mondo dell’86. Quest’ultimo ha anche elogiato Thibaut CourtoisÈ in un momento di realizzazione”, ha detto del belga. È in un momento di realizzazione”, ha detto del belga. Al momento è il miglior portiere del mondo. I suoi interventi valgono quanto un gol. Trasmette sicurezza e ha un grande equilibrio emotivo, che è fondamentale nelle finali. Non può ricevere un colpo per trenta minuti e rispondere come un titano”.

Leggi:   Mercato: il PSG rilancia una vecchia pista

Vedi anche:
>>> Karim Benzema per eguagliare Patrice Evra

Articolo precedenteIl consiglio di Casemiro a Camavinga
Articolo successivoIl Bayern espelle un veterano