Home Ultime notizie Tecnologia Gli Stati Uniti dominano ancora una volta la classifica dei supercomputer più...

Gli Stati Uniti dominano ancora una volta la classifica dei supercomputer più potenti

45
0

Il Stati Uniti dominano ancora una volta la classifica dei supercomputer più potenti del mondo. Il supercomputer Frontiera I processori AMD EPYC dell’Oak Ridge National Laboratory (ORNL) hanno conquistato la corona del Fugaku Processore giapponese dotato di chip ARM A64X. Frontier è ancora in fase di test presso l’ORNL, ma la sua potenza di calcolo è già stata stimata a 1,1 exaflops (benchmark Linmark). Si tratta quindi del primo supercomputer della categoria exascale. Il Fugaku è ora molto indietro con una potenza di calcolo di 442 petaflop.

Progettato da Hewlett Packard Enterprise (HPE) su una piattaforma Cray EX, Frontier sarà utilizzato principalmente dall’Aeronautica militare statunitense e dal Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti (ad esempio per la modellazione del clima). Frontier è anche il supercomputer più efficiente dal punto di vista energetico, con un punteggio di 52,23 gigaflops per watt. Questo lo pone davanti all’MN-3 (un altro supercomputer giapponese) nella classifica Green500.

Leggi:   Accumulo: le persone con ADHD hanno maggiori probabilità di avere problemi, afferma una nuova ricerca

Thomas Zacharia, direttore dell’ORNL, non nasconde il suo entusiasmo: “Il fatto che la macchina più potente sia anche la più efficiente dal punto di vista energetico è semplicemente incredibile.. Per la cronaca, il supercomputer europeo più alto nella top 10 è l’EuroHPC in Finlandia (151,9 petaflops). Anche la Cina avrebbe due sistemi exascale (Sunway Oceanlite e Tianhe-3), ma le autorità cinesi si rifiutano di pubblicare benchmark recenti.

Articolo precedenteL’Angers non lo prolunga, Bahoken sul mercato (ufficiale)
Articolo successivoCorentin Tolisso lascia il Bayern Monaco! (Ufficiale)