Home Sport Calcio Guardiola preferisce il campionato alla Champions League

Guardiola preferisce il campionato alla Champions League

56
0

L’allenatore del Manchester City Pep Guardiola dà più credito a un trionfo in Premier League che a uno in Champions League.

Il Manchester City ha la possibilità di conquistare il secondo titolo consecutivo del campionato inglese se domenica batte l’Aston Villa. L’allenatore Pep Guiardola non vede l’ora che arrivi il momento. Perché ha ancora voglia di trofei, ma anche e soprattutto perché attribuisce grande importanza allo scudetto.

Guardiola dà priorità alla coerenza

In una conferenza stampa prima di quest’ultimo incontro, l’allenatore catalano ha confidato che per lui vincere la PL ha più sapore che vincere la C1. Direi che (vincere il campionato) è più difficile, ci sono molte settimane e partite, infortuni, momenti buoni e cattivi, ma il successo è sempre stato lì per cinque anni”, ha esordito. Si ha la sensazione che ci stiamo divertendo molto. Quando si vince e si vince, ci si allena bene e si è di buon umore, non è come la FA Cup. È una routine, la cosa più difficile della nostra vita, abbiamo bisogno di grandi esperienze, in termini di PL è ogni giorno, ogni settimana e basta.

Leggi:   Stan Lee continuerà a fare bella figura nel MCU (grazie alla CGI)

Guardiola non ha mai vinto la Champions League da quando era al Barcellona. Con gli Sky Blues, è a cinque tentativi, tutti falliti. Ma non è per questo che ha una preferenza per un altro evento. “Non dico che la Champions League non sia importante, saremmo pazzi di vincerla. Ci piacerebbe essere a Parigi, ma vincere 38 partite, back-to-back, è diverso, per questo mi è sempre piaciuto fin da quando ero un giocatore.

Vedi anche:
>>> Guardiola, paura per il Manchester City

Articolo precedenteDe Ligt tocca in Inghilterra
Articolo successivoPerché ci si piange quando siamo stanchi o malati?