Home Sport Calcio Haaland alla città, un costo reale osceno

Haaland alla città, un costo reale osceno

210
0

Erling Haaland al Manchester City è tutto sui costi nascosti osceni.

Se si fanno i conti per l’imminente trasferimento di Erling Haaland al Manchester City, si parla di 75 milioni di euro e di altri 10 milioni di euro per il Borussia Dortmund. Poi c’è lo stipendio di 40 milioni di euro all’anno per cinque anni. Ci sono anche le commissioni: 30 milioni di euro per il padre di Haaland, Alf-Inge, e 50 milioni di euro per l’agenzia che il norvegese rappresenta, che era gestita dal defunto Mino Raiola. In totale e senza cifre ufficiali, la firma di Haaland da parte del Manchester City costerà più di 350 milioni di euro. Le cifre dell’accordo circolano da settimane nella stampa tedesca e inglese e sono più o meno chiare, senza essere ufficiali.

Leggi:   Morto a 91 anni l'innovatore italiano dell'abbigliamento maschile Nino Cerruti

Il vero costo del trasferimento di Haaland

Il primo pagamento che il City dovrà fare è la famigerata clausola di rilascio imposta dal Dortmund, che ammonta a 75 milioni di euro più 10 milioni di euro di vari add-on. Il contratto di Haaland al Dortmund scade nel 2024 e questo prezzo, anche se alto, è ben al di sotto del valore di mercato del giocatore, che Transfermarkt stima di 150 milioni di euro. L’importo più importante nell’affare è il presunto stipendio del 21enne in Inghilterra. Le cifre (lorde, non nette) sono spaventose. Haaland potrebbe guadagnare circa 40 milioni di euro all’anno a Manchester per ognuna delle cinque stagioni che firmerà per il City. Senza contare i famosi bonus che adornano il contratto di ogni star che si rispetti. E Haaland non farà eccezione. Se questo stipendio è confermato, il calciatore norvegese potrebbe essere uno dei cinque giocatori più pagati al mondo. Nel frattempo, anche Kylian Mbappé dovrebbe godere di un contratto lucrativo nel prossimo futuro, unendosi al Real Madrid o rinnovando al Paris Saint-Germain.

Leggi:   Cura della pelle: perché è importante adattare la dieta in base alla stagione e come farlo

Articolo precedenteKlopp ha paura di Haaland al Manchester City
Articolo successivoWestworld: un trailer e una data per la quarta stagione