Home Sport Calcio Haaland sotto pressione? La grande bugia

Haaland sotto pressione? La grande bugia

82
0

Erling Haaland sostiene di aver subito pressioni dal Borussia Dortmund. Il club tedesco usa il suo diritto di replica.

Il dirigente del Borussia Dortmund Sebastian Kehl ha detto che il club è stato sorpreso dai recenti commenti di Erling Haaland, quando l’attaccante ha affermato che il club stava facendo pressione su di lui per prendere una decisione sul suo futuro. Dopo una comoda vittoria per 5-1 sul Friburgo venerdì, l’attaccante ha detto che presto prenderà una decisione sul suo futuro a causa della pressione esercitata su di lui dal Dortmund.

Nessun ultimatum per Haaland

“Non c’è niente di nuovo, nessuna discussione”, ha detto Kehl. “Sono rimasto sorpreso da quello che ha detto Erling. Parlerò con lui e gli chiederò perché ha rilasciato un’intervista del genere dopo una vittoria 5-1. Non abbiamo messo nessuna pressione su di lui. Haaland e Dortmund hanno un accordo che potrebbe vedere il giocatore lasciare alla fine della stagione, con la clausola di rilascio in atto riferito nella regione di €75m. Manchester City, Barcellona e Real Madrid sono tutti interessati.

Leggi:   Mohamed Dräger rilancia in Svizzera (ufficiale)

Anche se Kehl ha negato che la pressione era stata messa su Haaland, ha riconosciuto che il club avrebbe bisogno di una risposta da Haaland ad un certo punto al fine di pianificare la prossima stagione. “Ad un certo punto dobbiamo sapere quali giocatori avremo per la prossima stagione”, ha aggiunto Kehl. Ma non c’è nessun ultimatum. Non siamo finanziariamente dipendenti da ciò che otteniamo per Haaland. Vogliamo che continui, ma dobbiamo vincere dei trofei per questo”.

Articolo precedenteE se Rooney arrivasse all’Everton?
Articolo successivoIl Real Madrid vince la Supercoppa di Spagna!