Home Ultime notizie Stile di vita I fuochi d’artificio di Capodanno tornano a Las Vegas dopo la pausa...

I fuochi d’artificio di Capodanno tornano a Las Vegas dopo la pausa del 2020

191
0

I fuochi d’artificio di Capodanno che sono stati annullati l’anno scorso sulla Strip di Las Vegas a causa della pandemia di coronavirus stanno tornando con la speranza di grandi folle, anche se la variante emergente dell’omicron si diffonde in più stati.

Il turismo e i funzionari eletti, la maggior parte indossando maschere, si sono presentati giovedì su un palco al coperto con scintillanti fuochi d’artificio e uno sfondo decorato con “2022” per annunciare l’evento a tema Deuces Wild e l’aggiunta di un ottavo punto di lancio dei fuochi d’artificio in cima all’hotel.

“A parte l’anno scorso, ‘America’s Party’ è stato l’evento culminante dell’intero anno per più di 20 anni”, ha affermato Pat Christenson, presidente di Las Vegas Events, un’agenzia no profit creata per produrre e supportare grandi eventi.

Migliaia di festaioli si sono ancora riuniti sul Las Vegas Boulevard, fiancheggiato da casinò, per suonare nel 2021 nonostante i fuochi d’artificio cancellati. Non si è parlato durante l’evento di giovedì del possibile effetto dell’emergenza e della diffusione nelle ultime settimane della variante omicron del COVID-19.

I casi segnalati di COVID-19 sono generalmente diminuiti in Nevada nelle ultime settimane, anche a Las Vegas e dintorni. Ma i funzionari sanitari hanno segnalato il primo caso identificato di una persona con la variante dell’omicron nello stato questa settimana nell’area di Las Vegas.

Fuochi d'artificio di Capodanno, Fuochi d'artificio di Capodanno Las Vegas, Fuochi d'artificio di Capodanno USA covid-19 I funzionari hanno annunciato giovedì che i fuochi d’artificio torneranno sulla Strip di Las Vegas alla vigilia di Capodanno con un tema rivolto al 2022 – Deuces Wild – e l’aggiunta di un ottavo luogo di lancio in cima al resort. (Foto AP / David Becker, file)

Leggi:   Sei motivi per cui dovresti avere tè speziati in inverno

A livello nazionale, almeno 36 stati hanno rilevato la variante poiché il virus delta continua a crescere in molti luoghi. Gli esperti hanno detto martedì che un’ondata di omicron è probabilmente già in corso negli Stati Uniti, superando la capacità della nazione di seguirla.

I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno affermato questa settimana che l’omicron rappresentava circa il 3% dei coronavirus geneticamente sequenziati a livello nazionale. Le percentuali variano in base alla regione, con la più alta – 13% – nell’area di New York / New Jersey.

Il Nevada ha riportato 8.263 persone morte a causa del coronavirus dall’inizio della pandemia nel marzo 2020, di cui 6.358 a Las Vegas e nei dintorni della contea di Clark.

Le maschere sono necessarie per tutti gli ambienti chiusi nella contea di Clark, a meno che non stiano mangiando o bevendo attivamente, sebbene la conformità non sia universale. Tutte tranne due delle 17 contee del Nevada hanno regole simili.

Secondo il distretto sanitario locale, quasi il 70% delle persone idonee nell’area di Las Vegas ha ricevuto almeno un vaccino contro il coronavirus e il 55% è completamente vaccinato. In tutto lo stato, i funzionari sanitari hanno messo questi numeri rispettivamente al 63% e quasi al 54%.

Il distretto sanitario del sud del Nevada ha riportato un tasso di positività al test di sette giorni del 9,8% nell’area di Las Vegas. La misura del numero di persone testate per il coronavirus e risultate positive era del 6,8% a metà ottobre. L’obiettivo dell’Organizzazione mondiale della sanità è del 5% o meno per allentare le restrizioni.

Leggi:   L'Inter fissa il prezzo per Lautaro Martinez

Fuochi d'artificio di Capodanno, Fuochi d'artificio di Capodanno Las Vegas, Fuochi d'artificio di Capodanno USA covid-19 Fuochi d’artificio esplodono durante una conferenza stampa di Las Vegas Events e Las Vegas Convention and Visitors Authority presso il centro commerciale Fashion Show sullo spettacolo di fuochi d’artificio di Capodanno. (KM Cannon / Las Vegas Review-Journal via AP)

I fuochi d’artificio si sono tenuti per la prima volta sulla Strip l’ultima notte del 2000. Lo spettacolo ha contribuito a rendere il capodanno uno dei più grandi eventi di Las Vegas, attirando più di 300.000 festaioli, secondo i funzionari del turismo, e riempiendo più di 250.000 camere d’albergo.

“Poter ospitare di nuovo questo evento è così speciale perché ci permette di chiudere l’anno in modo memorabile”, ha detto Christenson in una dichiarazione che accompagna l’annuncio di giovedì.

Fireworks di Grucci progetta e coreografa lo spettacolo pirotecnico di otto minuti dalle proprietà dei resort che lo scorso anno includevano MGM Grand, Aria, Planet Hollywood, Caesars Palace, Treasure Island, Venetian e la torre STRAT. È accompagnato da una colonna sonora in onda su due stazioni radio FM di Las Vegas.

Quest’anno lo spettacolo si aggiungerà Resorts World Las Vegas, che ha aperto lo scorso giugno.

Un dirigente della Convention and Visitors Authority di Las Vegas, H. Fletch Brunelle, ha notato che gli artisti prenotati in vari luoghi per il fine settimana di Capodanno includono Bruno Mars, Katy Perry, Maroon 5 e Usher.

? Per ulteriori notizie sullo stile di vita, seguici su Instagram | Twitter | Facebook e non perderti gli ultimi aggiornamenti!

Articolo precedenteLa panetteria Puducherry rende omaggio al poeta tamil Subramania Bharathi con una statua di cioccolato alta 6,6 piedi
Articolo successivoNon crederai a quanto tempo ci è voluto per realizzare lo squisito matrimonio di Ankita Lokhande lehenga