Home Sport Calcio Il bellissimo omaggio di Rudiger a Benzema

Il bellissimo omaggio di Rudiger a Benzema

68
0

Il difensore del Chelsea Antonio Rudiger ha parlato bene dell’attaccante francese Karim Benzema.

Nel bel mezzo di una stagione eccezionale a livello personale, Karim Benzema deve aver ricevuto molti complimenti. E quelli che deve apprezzare di più sono stati i giocatori contro cui ha giocato, in particolare i difensori avversari.

“La comprensione del gioco di Benzema è incredibile”.

Un certo Antonio Rudiger gli ha appena reso un bellissimo omaggio. Avendolo affrontato in Champions League in questa stagione, il tedesco è rimasto impressionato da diversi aspetti del suo gioco.. Ammira anche il suo carattere. E non è stato timido nel dire tutto questo pubblicamente. In un’intervista ai media DAZNha detto: “Da quanto tempo è a Madrid, 12 anni? Questo dice tutto. Anche lui ha avuto i suoi momenti di crisi e i suoi momenti in cui voleva davvero andarsene, ma è rimasto e questo dimostra quanto sia forte il suo carattere. C’è anche la questione della nazionale francese: non viene più convocato e nel frattempo vince quattro Champions League. Tanto di cappello per i suoi successi! Da quando Cristiano Ronaldo se n’è andato, vediamo il suo vero valore. Per me è il miglior attaccante del momento. Ha tutto, la sua comprensione del gioco è incredibile”.

Leggi:   Fitness delle celebrità: Chris Hemsworth mostra come mantenersi in forma con gli allenamenti "senza bruciatori di attrezzature"

Rudiger potrebbe avere l’onore di giocare nella stessa squadra di Benzema dalla prossima stagione. L’ex romanista è fortemente quotato per unirsi al Real in trasferimento gratuito quest’estate. In tal caso, potrà vedere quotidianamente il talento che il genio francese ha da offrire. Un genio a cui è stato fortemente promesso il prestigioso Pallone d’Oro a fine stagione.

Vedi anche:
>>>Benzema Pallone d’Oro, Ronaldinho sotto accusa

Articolo precedenteMarquinhos atteso all’Arsenal!
Articolo successivoCristiano Ronaldo esprime (finalmente) il suo parere su Ten Hag