Home Stile di vita Cibo Il famoso chef ucraino serve pasti gratuiti per i rifugiati

Il famoso chef ucraino serve pasti gratuiti per i rifugiati

101
0

Il suo ristorante si chiama “Inshni”, in ucraino “Altri”. Aperto da poco più di una settimana nella città occidentale di Lviv, serve pasti gratuiti a chiunque chieda il menu n. 2.

“Ho capito che non sono molto bravo con le pistole… ma so di essere un guerriero molto simpatico con un coltello”, ha detto Klopotenko, che è un nome familiare in tutto il suo paese. “Il mio obiettivo e la mia missione nella vita è nutrire le persone”.

Yevgen Klopotenko, Yevgen Klopotenko Leader dell'Ucraina Ai rifugiati viene servito un pasto gratuito presso il ristorante del famoso chef ucraino Ievgen Klopotenko. (REUTERS/Alkis Konstantinidis)

Vincitore della versione ucraina di MasterChef, Klopotenko ha fatto notizia diversi anni fa quando ha fatto una campagna per inserire il borscht ucraino, una zuppa di barbabietola rossa e cavolo, nella lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO. Il governo russo ha contestato la richiesta.

Leggi:   Samsung Galaxy: riprende il rollout di Android 12

Il finanziamento del ristorante è arrivato dalle tasche di Klopotenko, dalle donazioni e dai clienti paganti che mangiano da un menu separato.

Klopotenko ha affermato che la maggior parte di coloro che consumano i pasti gratuiti sono fuggiti dalle loro case in altre parti dell’Ucraina e si stanno dirigendo verso la Polonia.

Olena Severinova, che è stata costretta a lasciare la sua casa nella regione orientale di Donetsk a causa dei bombardamenti delle forze russe in avanzamento, viene da “Altri” ogni giorno da quando è arrivata a Leopoli.

“Sono stato costretto a trasferirmi a causa della guerra”, ha detto il 73enne, piangendo. “Grazie a tutti per aver partecipato attivamente al salvataggio delle nostre vite… Ci ha nutrito gratuitamente.”

📣 Per ulteriori notizie sullo stile di vita, seguici su Instagram | Twitter | Facebook e non perdere gli ultimi aggiornamenti!

Leggi:   LdC - La formazione ufficiale del Liverpool: Klopp si prende le sue responsabilità

Articolo precedenteMessi, un nuovo segno del Barcellona
Articolo successivoAnkita Konwar consiglia questo succo “assolutamente desi” su bevande gassate