Home Ultime notizie Stile di vita Il governo introdurrà il visto Ayush per gli stranieri che cercano trattamenti...

Il governo introdurrà il visto Ayush per gli stranieri che cercano trattamenti tradizionali in India; saperne di più qui

100
0

L’India è conosciuta a livello internazionale per la sua antica, antica Trattamenti ayurvedici e medicinali che vengono usati per curare e curare molti cibi. E il governo ha compiuto sforzi per promuovere i molteplici benefici della medicina tradizionale e Ayurveda ai turisti internazionali che visitano spesso l’India per acquisire questi trattamenti. Ora sarà ancora più facile per loro farlo.

Alla sessione inaugurale del Global Ayush Investment and Innovation Summit 2022 al Mahatma Mandir di Gandhinagar, il PM Modi ha affermato che il Centro ha una miriade di iniziative per incoraggiare e promuovere il settore Ayush. Ha aggiunto che l’India introdurrà presto anche una categoria di visto AYUSH per i viaggiatori internazionali che cercano trattamento tradizionale nel paese.

“Con questo visto, renderà più facile il viaggio per l’accesso alle terapie Ayush (in India)”, ha affermato.

Oltre a questo, il PM ha anche affermato che il Centro ha deciso varie attività e iniziative per promuovere il settore AYUSH, una delle quali è un portale digitale per connettere gli agricoltori che coltivano piante medicinali con i produttori di prodotti AYUSH. Inoltre, il Primo Ministro ha anche osservato che “Heal in India” potrebbe diventare il grande marchio di questo decennio. Ha aggiunto che il paese sta anche sviluppando un marchio AYUSH per certificare l’alta qualità dei prodotti erboristici per il mercato globale.

Leggi:   Craob X: il portatile ultrasottile, "senza fili"... e senza porte!

“Negli ultimi anni abbiamo firmato più di 50 MoU. Per Ayush, si aprirà un enorme mercato di esportazione in più di 150 paesi… L’India è una destinazione attraente per il turismo medico”, ha affermato.

Modi ha parlato anche della figlia dell’ex primo ministro keniota L’esperienza di Rosemary Odinga con la medicina tradizionaleche secondo quanto riferito è stato curato dalla cecità dal trattamento ayurvedico in Kerala.

Nello stesso evento, Modi insieme al primo ministro delle Mauritius Pravind Jugnauth e Ghebreyesus hanno gettato le basi per il Centro globale dell’OMS per la medicina tradizionale che “aiuterà i paesi a sfruttare il potere della scienza per rafforzare la medicina tradizionale con particolare attenzione a prove, dati, sostenibilità e innovazione”, ha affermato Ghebreyesus.

Il sito web dell’OMS sottolinea l’importanza della medicina tradizionale: “Si stima che circa l’80% della popolazione mondiale utilizzi la medicina tradizionale, come medicine a base di erbe, agopuntura, yoga, terapie indigene e altri”. Afferma inoltre che “la medicina tradizionale è stata per secoli una risorsa integrale per la salute nelle comunità di tutto il mondo, ed è ancora un pilastro per alcuni con disuguaglianze nell’accesso alla medicina convenzionale. La pratica socioculturale e il patrimonio di biodiversità della medicina tradizionale sono risorse inestimabili per evolvere uno sviluppo sostenibile inclusivo e diversificato. La medicina tradizionale fa anche parte delle crescenti industrie globali della salute, del benessere, della bellezza e farmaceutiche da trilioni di dollari”.

Leggi:   Quando i giocatori del Real Madrid si sono vestiti per uscire

In quanto tale, lo scrigno del tesoro indiano della medicina tradizionale e della saggezza ayurvedica l’ha resa da tempo una delle destinazioni più popolari del turismo sanitario per le persone che cercano cure mediche che non sono disponibili o sono la specialità della loro patria.

📣 Per ulteriori notizie sullo stile di vita, seguici su Instagram | Twitter | Facebook e non perdere gli ultimi aggiornamenti!

Articolo precedenteMbappé sta davvero facendo la sua migliore stagione di sempre? La risposta!
Articolo successivoLe piante multicolori sono improvvisamente un “must have” per l’arredamento della casa. Ecco come tenerli in vita