Home Ultime notizie Tecnologia Il Pixel 6a utilizza un sensore di impronte digitali diverso da quello...

Il Pixel 6a utilizza un sensore di impronte digitali diverso da quello del Pixel 6

83
0

Google ha annunciato che il Pixel 6a, presentato questa settimana, non è dotato dello stesso sensore di impronte digitali dei Pixel 6 e 6 Pro. Rick Osterloh, vicepresidente dei dispositivi e dei servizi di Google, ha rivelato l’informazione ad Android Central.

Cambiamento del sensore di impronte digitali per il Pixel 6a

Vale la pena notare che il sensore di impronte digitali sotto lo schermo dei Pixel 6 e 6 Pro infastidisce molti utenti per la sua scarsa efficienza. Il sensore non riconosce regolarmente l’impronta digitale al primo tentativo. Soprattutto, il processo di riconoscimento richiede molto tempo rispetto agli smartphone di altre marche. Questo ritardo è stato migliorato con gli aggiornamenti del software, ma la situazione è ancora in ritardo rispetto alla concorrenza.

Con il Pixel 6a avremo quindi un nuovo sensore di impronte digitali sotto lo schermo. Resta da vedere se è meglio. Possiamo sperare che sia così, ma Google non lo conferma. L’azienda afferma semplicemente che il modulo è diverso da quello dei Pixel 6 e 6 Pro. Ad esempio, potrebbe trattarsi di una semplice alternativa per ridurre i costi.

Leggi:   Lewandowski è soddisfatto della sua scelta

Il Pixel 6a ha il chip Tensor (lo stesso presente nei Pixel 6 e 6 Pro), un display OLED da 6,1 pollici con una risoluzione di 2.340 x 1.080 pixel e una frequenza di aggiornamento di 60 Hz, 6 GB di RAM, 128 GB di spazio di archiviazione, una batteria da 4.306 mAh, due fotocamere posteriori (12,2 megapixel grandangolare e 12 megapixel ultra-grandangolare) e un sensore frontale da 8 megapixel.

Lo smartphone sarà disponibile dal 21 luglio al prezzo di 449 euro.

Articolo precedenteNon hai il forno ma hai voglia di una pizza? Prova questa deliziosa ricetta per la pizza con i panini
Articolo successivoMicrosoft ufficializza la VPN con il browser Edge