Home Sport Calcio Il placcaggio spietato di Koeman sul Barça

Il placcaggio spietato di Koeman sul Barça

55
0

Ronald Koeman ha parlato senza filtri della situazione del Barcellona.

L’olandese era a Barcellona per partecipare alla Koeman Golf Cup, un torneo i cui proventi vanno alla Fondazione Johan Cruyff. È stato franco con la stampa riunita. Koeman è stato nominato allenatore del Barcellona nell’estate del 2020, il giorno dopo l’umiliazione 8-2 per mano del Bayern Monaco nei quarti di finale di Champions League.

Ha portato i Blaugrana a un terzo posto nella sua prima stagione nella Liga e anche riuscito a vincere la Copa del Rey, ma ha perso Lionel Messi al Paris Saint-Germain nell’estate successiva e ha iniziato la stagione 2021/22 in modo disastroso. Al suo posto, Xavi Hernandez, è arrivato, che ha avuto un inizio interessante per la sua carriera al Camp Nou, ma da allora è venuto sotto pressione dopo una serie di risultati poco brillanti.

Leggi:   Real Madrid: Ancelotti ha cenato con Ronaldo

Koeman affronta Xavi

“La situazione al Barcellona, la squadra e il club, è la stessa di quando ero lì”, ha detto secondo Mundo Deportivo. “Significa che cambiare allenatore non sempre significa essere in grado di migliorare. La situazione del club mi fa male, mi fa male. Ma dal primo gennaio sarò l’allenatore dei Paesi Bassi. “Chiedo solo il massimo sostegno per Xavi: “È un buon allenatore e una leggenda del club”. Non è colpa sua se il Barcellona è in questa situazione. L’unica cosa che chiedo è il sostegno a Xavi. Non ho avuto il pieno appoggio del presidente, ma spero che abbia imparato e sostenga Xavi. Non ho avuto il pieno appoggio del club: spero che lo avrà. Quando me ne sono andato, il [Real] Madrid era otto punti avanti e ora la differenza è quasi doppia.

Leggi:   Youcef Belaili atteso in Ligue 1
Articolo precedenteAssassin’s Creed: sappiamo il nome della versione VR (Leak)
Articolo successivoOM : Gerson, come il brasiliano ha ribaltato la situazione