Home Sport Calcio Il PSG vincerà la Champions League? Uno dei suoi ex allenatori esprime...

Il PSG vincerà la Champions League? Uno dei suoi ex allenatori esprime la sua opinione

42
0

Il PSG ha tormentato i rivali della Ligue 1 dall’inizio della stagione. Questa squadra potrebbe fare lo stesso sul palcoscenico europeo.

In tre partite, il PSG ha dimostrato la sua potenza sulla scena nazionale. Con gol a bizzeffe e record di ogni tipo, la squadra della capitale si sta dimostrando irresistibile all’inizio dell’anno finanziario 2022/2023. Ci si chiede se la corsa al titolo sia già finita.

I parigini non sembrano avere rivali sulla scena nazionale. Ma la scena potrebbe essere diversa in Europa. La Champions League tornerà all’inizio di settembre e senza dubbio il livello si alzerà per Lionel Messi e i suoi compagni di squadra.

“Chi può impedire che realizzino il loro sogno?”.

Tuttavia, questo Parigi sembra avere le armi per andare a prendere il trofeo che gli manca. Alcuni lo vedono già al potere nel continente il prossimo maggio. È il caso, ad esempio, del suo ex allenatore, Vahid Halilhodzic. Dopo la prestazione di domenica, il tecnico franco-bosniaco ha dichiarato che il PSG ha tutte le carte in regola per diventare un futuro campione d’Europa. “Sono sicuro che sarà così. La squadra è in gran parte la migliore del mondo”, ha esordito. Dopodiché, è anche una questione di relazioni sociali tra i giocatori. Dobbiamo riunirli in un progetto comune, in modo che ognuno metta da parte il proprio ego e rimanga a questo livello e con questo spirito collettivo. Se è così, non vedo una squadra in grado di impedirgli di realizzare il suo sogno. Da qui ad aprile/maggio possono succedere molte cose. Ma è sulla buona strada per una stagione eccezionale.

Leggi:   Nothing Phone (1): annuncio probabile questa settimana e dettagli sullo schermo

Tra le differenze che Halilhodzic ha notato rispetto alla scorsa stagione ci sono le prestazioni e l’atteggiamento di Messi. Vede in Messi un altruismo che non sapeva di avere. “L’argentino sta facendo un saggio come numero 10, nel gioco semplice e negli intervalli. Lo trovo anche più intelligente”, ha detto. Porta la palla meno di quanto facesse al Barça. Messi è una scuola di calcio. In questa posizione, è più portato ad aiutare Neymar e Mbappé che a segnare e a pensare al Pallone d’Oro. Questa è la novità che ho visto stasera.

Articolo precedenteNaby Keita torna in Germania?
Articolo successivoMourinho distrutto da uno dei suoi ex giocatori