Home Ultime notizie Tecnologia Il vicepresidente degli Stati Uniti Kamala Harris annuncia la fine dei test...

Il vicepresidente degli Stati Uniti Kamala Harris annuncia la fine dei test anti-satellite

87
0

È una dichiarazione senza precedenti, che sembra quasi un tentativo di scongelare la guerra fredda USA-Russia. Ieri sera, Kamala Harrisil vicepresidente degli Stati Uniti, ha annunciato la fine dei test antisatellite (ASAT) che sono stati condotti sotto il controllo della Forza Spaziale degli Stati Uniti. Questi test generalmente comportano l’invio di un missile a lunghissimo raggio da terra per distruggere un satellite bersaglio. Finora, solo quattro paesi hanno condotto tali test – Stati Uniti, Cina, Russia e India – ma mai contro un satellite straniero.

Kamala Harris, ieri sera alla Base Spaziale Vandenberg

In un lungo discorso alla base Vandenberg Space Force in California, Kamala Harris ha esortato altre nazioni a fare lo stesso (Russia, Cina e India) per stabilire Ha invitato le altre nazioni (Russia, Cina e India) a fare lo stesso, in modo da stabilire “uno standard di comportamento responsabile nello spazio”. Questa dichiarazione inaspettata arriva 5 mesi dopo che la Russia ha condotto il proprio test anti-satellite (contro il satellite russo Cosmos-1408). Questo test ha provocato una nuvola di diverse centinaia di pezzi di detriti sparsi in orbita, causando un grande scalpore nella comunità spaziale internazionale e minacciando l’integrità della ISS per un certo tempo.

Leggi:   Il placcaggio spietato di Koeman sul Barça

Anche prima di lanciare una moratoria su questi test (moratoria richiesta da molti paesi), gli Stati Uniti hanno preso l’iniziativa da soli per allentare la pressione militare sullo spazio. Dopo tutto, come la ISS dimostra ad ogni missione, l’orbita terrestre è ancora una delle poche aree sotto l’influenza umana dove la scienza, la razionalità e la collaborazione regnano sovrane, anche quando gli astronauti russi e americani devono lavorare insieme…

Articolo precedenteVivere senza rimpianti è imparare dalle esperienze
Articolo successivoAnnunciato un nuovo gioco di Star Wars, sviluppato da Skydance New Media