Home Ultime notizie Tecnologia Insteon: il produttore di domotica chiude improvvisamente il negozio

Insteon: il produttore di domotica chiude improvvisamente il negozio

103
0

Il colpo è duro per i clienti di Insteon.Insteonuna delle aziende pioniere nel settore della domotica (prodotti connessi per la casa). Il produttore di interruttori, lampade e termostati collegati (tra gli altri) ha improvvisamente chiuso bottega, senza nemmeno avvisare i suoi clienti!

I server di Insteon hanno chiuso qualche giorno fa, lasciando i proprietari dei dispositivi del marchio, che operano tutti su un protocollo di rete proprietario, in un dilemma. Oltre ai server, il produttore ha anche chiuso i suoi forum di supporto mentre il CEO del gruppo ha chiuso il suo account LinkedIn. In breve, è una fuga all’aria aperta senza alcun riguardo per i clienti di lunga data.

Abbiamo dovuto aspettare una settimana perché Insteon reagisse ufficialmente, spiegando che la pandemia aveva messo i conti dell’azienda in rosso e che l’unica alternativa era essere comprata da un acquirente… che non si è mai fatto avanti. Non una parola sul seguito dei clienti feriti, né nulla su un possibile risarcimento.

Leggi:   "Serata catastrofica" intorno allo Stade de France

Se è ancora possibile far funzionare localmente i dispositivi della marca attraverso l’armeggio (che non sarà necessariamente alla portata di una parte del grande pubblico), resta il fatto che una liquidazione così brutale rimette sul tavolo la questione del settore “internet delle cose” nel suo insieme, di tutti questi “smartbidule” che possono funzionare solo se collegati a reti potenziate da server farm abbastanza inquinanti. Certo, Insteon non ha il peso di una Apple o di un Google, ma comunque…

Articolo precedentePerché la salute dell’intestino sta prendendo il sopravvento su TikTok?
Articolo successivoAlimentazione sana: quattro vasi che rendono il cibo saporito e ricco di nutrienti