Home Ultime notizie Tecnologia La sonda Voyager 1 invia dati incomprensibili

La sonda Voyager 1 invia dati incomprensibili

93
0

Dopo 45 anni di buon e fedele servizio (la sonda è stata lanciata nel 1977, Voyager 1 è ancora attivo. Sta ancora trasmettendo segnali radio alla Terra, anche se attualmente si trova a più di 23,3 miliardi di chilometri dalla Terra. Può sorprendere che la sonda continui a funzionare nonostante la sua grande età, quando qualsiasi dispositivo moderno dura in genere non più di 5-10 anni, ma Voyager 1 è dotato di tre generatori termoelettrici a radioisotopi (RTG) alimentati a plutonio, che ne garantiscono il funzionamento per un periodo di tempo senza precedenti.

Da qualche tempo, però, i dati di Voyager 1 non sembrano più corrispondere allo stato reale della sonda. Gli ingegneri della NASA affermano che il controllore di altitudine del Voyager 1 (AACS) sta inviando alla Terra dati strani e incoerenti. Questo grande “insetto “è in qualche modo normale in questa fase della missione. tuttavia, afferma Suzanne Dodddirettore dei progetti Voyager 1 e Voyager 2 presso il Jet Propulsion Laboratory della NASA.

Leggi:   Real Madrid: Ancelotti difende Thibaut Courtois

Infatti, nonostante il suo design unico, Voyager 1 è andata ben oltre il tempo di missione programmato al momento del lancio e la sonda sta sperimentando un ambiente ad alte radiazioni che nessun altro veicolo spaziale ha dovuto sopportare. I piccoli problemi di Voyager 1 contrastano con il lungo e tranquillo viaggio di Voyager 2 (lanciato anch’esso nel 1977), ma quest’ultimo, come Voyager 1, sta perdendo costantemente energia, tanto che entrambe le sonde saranno considerate relitti spaziali che vagano nello spazio dal 2025.

Articolo precedenteBello: un nuovo importante cambiamento nell’organigramma!
Articolo successivoSaint-Etienne: Dupraz vicino alla partenza, 3 nomi per sostituirlo