Home Ultime notizie Tecnologia L’Alta Corte del Regno Unito approva l’estradizione di Julian Assange negli Stati...

L’Alta Corte del Regno Unito approva l’estradizione di Julian Assange negli Stati Uniti

105
0

La disillusione deve essere enorme per Julian Assange il Alta corte di giustizia britannica ha appena confermato l’estradizione dell’informatore a Stati Uniti. La decisione dell’alta corte ribalta una precedente sentenza che aveva bloccato l’estradizione sulla base del fatto che lo stato mentale di Assange aumentava il rischio di suicidio.

Il governo degli Stati Uniti si è appellato contro l’ordine di blocco, offrendo una serie di “assicurazioni” sulla sicurezza di Assange. Gli Stati Uniti hanno promesso di non rinchiudere Assange in un carcere di massima sicurezza prima del suo processo e nemmeno di permettere al co-fondatore di Wikileaks di scontare la sua pena in Australia (il paese di origine di Assange).

Stella Moris, la fidanzata di Assange, ha detto che farà ricorso contro la decisione “il più presto possibile”: ” COME PUÒ ESSERE GIUSTO […] PER ESTRADARE JULIAN NEL PAESE CHE HA COMPLOTTATO PER UCCIDERLO? Come può essere ragionevole, come può essere giusto, come può essere possibile, estradare Julian nello stesso paese che ha complottato per ucciderlo? Morris ha infuriato sul suo account Twitter. La dichiarazione si riferisce a possibili fughe di notizie che indicano che la CIA e l’amministrazione di Donald Trump avevano sollevato la possibilità di rapire o addirittura uccidere Assange nel 2017.

Leggi:   LG lancia il suo primo portatile da gioco con una RTX 3080

Assange è perseguito da diversi procuratori statunitensi per 17 capi d’accusa di spionaggio. La massima pena detentiva per questi reati è di 175 anni, ma l’attuale governo degli Stati Uniti ha chiarito che la pena effettiva sarà tra i 4 e i 6 anni.

Articolo precedentePogba, l’avvertimento di Rangnick
Articolo successivoOM : Bamba Dieng, l’avventura continua