Home Sport Calcio Le parole forti di Zidane su Benzema

Le parole forti di Zidane su Benzema

142
0

Zidane, ex allenatore di Benzema con cui ha vinto non meno di tre Champions League, ha avuto alcune parole da dire sul suo ex protetto.

Karim Benzema continua a schizzare il mondo del calcio con la sua classe e talento. E questo nonostante abbia sbagliato due rigori durante la partita Osasuna-Real Madrid, vinta 1-3 dal Madrid. Anche tenendo conto di questa controprestazione individuale dell’attaccante tricolore, è chiaro che sta godendo di un diverso tipo di influenza dall’inizio della stagione.

Vedi anche: Barça, prevista una partenza inaspettata?

Con 39 gol in 40 partite, KB9 Sta avendo quello che sembra essere la migliore stagione della sua carriera. Decisivo per tutta la stagione 2021-2022 con il MerenguesHa lasciato il segno in Champions League. Ha segnato una tripletta nella seconda tappa degli ottavi di finale contro il Paris Saint-Germain (3-1). Una performance ripetuta nell’andata dei quarti di finale contro il Chelsea (1-3). Senza dimenticare di menzionare il suo ultimo salvataggio durante la seconda tappa, dove è riuscito a crocifiggere il BluesNelle prime fasi dei tempi supplementari (96′), i Blues hanno segnato con un colpo di testa.

Leggi:   Tuchel trema in vista del ritorno di Madrid

” CÈ stato incredibile”.

E cosa c’è di più appropriato per il numero uno dell’attacco della Casa Blanca che ricevere alcuni elogi da una vecchia mano del club, nientemeno che il suo ex allenatore Zinedine Zidane. “Ho avuto il grande onore di poterlo allenareha detto il campione 98 in Téléfoot. E vederlo, ma non solo durante le partite. Perché ok, durante i giochi, è fantastico e meraviglioso. Ma l’ho visto ogni giorno in allenamento ed è stato incredibile, ha aggiunto. I pianeti sembrano quindi allinearsi perfettamente per Benzema, che è annunciato da diversi specialisti come il favorito per il prossimo Pallone d’Oro.

Vedi anche: il magnifico gol di Gerson (video)

Articolo precedenteAll’asta l’abito di Judy Garland de “Il mago di Oz”.
Articolo successivoRonaldo, la scelta preoccupante