Home Ultime notizie Stile di vita L’OMS afferma che l’epidemia di Salmonella Typhimurium in più paesi è collegata...

L’OMS afferma che l’epidemia di Salmonella Typhimurium in più paesi è collegata ai prodotti a base di cioccolato; sapere dell’infezione

76
0

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, c’è stato un focolaio di Salmonella Typhimurium che le indagini si collegassero al “cioccolato prodotto in Belgio, distribuito in almeno 113 paesi”. In quanto patogeno enterico primario che può infettare l’uomo e gli animali, l’infezione inizia con l’ingestione di cibo o acqua contaminati, consentendo alla Salmonella, un batterio, di raggiungere l’epitelio intestinale e di causare malattia gastrointestinale.

Dr Gaurav Jain, Consulente, Medicina Interna, Dharamshila Narayana Superspeciality Hospital, Delhi, “L’infezione da salmonella o salmonellosi è un’infezione batterica comune che colpisce il tratto intestinale degli esseri umani”.

Ecco tutto quello che devi sapere.

Sintomi

Secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC), Salmonella Typhimurium provoca gastroenterite che porta a diarrea, vomito, febbre e crampi addominali che “si sviluppano 12-72 ore dopo l’esposizione ai batteri”.

Trattamento e recupero

Secondo il CDC, la malattia di solito dura da quattro a sette giorni e la maggior parte delle persone guarisce senza trattamento.

“In alcune persone, la diarrea può essere così grave che il paziente deve essere ricoverato in ospedale. L’infezione da Salmonella può diffondersi dall’intestino al flusso sanguigno e quindi ad altre parti del corpo. In rari casi, l’infezione da Salmonella può causare la morte a meno che la persona non venga trattata tempestivamente con antibiotici”, afferma.

Leggi:   L'arte può nascere come reazione all'odio ma non per paura: Muzaffar Ali

intestino, batteri intestinali, salute intestinale, intestino sano, indian express, notizie indian express La diarrea è un segno di un problema di salute dell’intestino. (Fonte: Getty/Thinkstock)

Chi è più vulnerabile?

Secondo CDC,

*Bambini di età inferiore ai cinque anni
*Adulti di età superiore a 65 anni
*Persone indebolite sistemi immunitari

Cosa può aiutare?

È consigliabile lavarsi le mani, evitare carne cruda o pollame, pulire regolarmente le feci degli animali domestici e mantenere l’igiene al meglio, ha affermato il dottor Jain.

Il dottor Sulaiman Ladhani, medico di torace consulente, MD Chest and Tuberculosis, Masina Hospital suggerisce di evitare il ghiaccio durante questa calura estiva a meno che non sia prodotto da acqua sicura. Ha anche suggerito di pulire i ripiani della cucina prima di riporre gli alimenti.

Ecco alcune misure che possono aiutare, secondo WebMD.

La salmonella può nascondersi in una varietà di alimenti, ma è possibile adottare alcune misure per garantire che i batteri stiano lontani:

*Non mangiare uova o carne crude o appena cotte.
*Non mangiare o bere nulla con latte non pastorizzato o succo.
* Lavare il pollame crudo, la carne o le uova prima della cottura.
*Lava bene frutta e verdura cruda e sbucciale se possibile.
*Non preparare il cibo per altre persone se stai vomitando o hai la diarrea.
*Conservare in frigorifero il cibo correttamente, sia prima della cottura che dopo averlo servito.
*Lavarsi bene le mani con acqua tiepida e sapone prima e dopo aver maneggiato il cibo.
*Mantenere pulite le superfici della cucina prima di prepararvi il cibo.
*Non mischiare cibi cotti con cibi crudi e non utilizzare gli stessi utensili per prepararli. Ad esempio, non usare lo stesso coltello per tagliare il pollo crudo e poi per affettare i funghi. Inoltre, usa piatti o taglieri diversi per affettarli.
*Cuocere la carne in modo corretto temperatura minima. Usa un termometro per alimenti per essere sicuro.
* Lavati le mani con acqua e sapone dopo aver toccato gli animali, i loro giocattoli e la loro cuccia.

Leggi:   PS5: tasso di aggiornamento variabile (VRR) in arrivo questa settimana

L’OMS consiglia anche queste misure:

Generale misure preventive per il pubblico comprendono anche: lavarsi le mani con acqua e sapone in particolare dopo il contatto con animali da compagnia o da fattoria, o dopo essere stati in bagno; assicurarsi che il cibo sia cotto correttamente; bere solo latte pastorizzato o bollito; evitare il ghiaccio a meno che non sia composto da acqua sicura; lavare accuratamente frutta e verdura.

📣 Per ulteriori notizie sullo stile di vita, seguici su Instagram | Twitter | Facebook e non perdere gli ultimi aggiornamenti!

Articolo precedenteKouassi, il terribile disconoscimento
Articolo successivoSalah-Mané, la magia continua / Champions League (semifinale d’andata)