Home Sport Calcio Manchester City: il futuro del dirigente è nel limbo

Manchester City: il futuro del dirigente è nel limbo

22
0

Un dirigente del Manchester City sta affrontando seri interrogativi sul suo futuro personale.

Il capitano del Manchester City, Ilkay Gundogan, non è affatto sicuro della sua posizione nella prossima stagione. Il centrocampista tedesco è all’ultimo anno del suo contratto e non ci sono certezze su cosa accadrà in futuro.

Nessuna notizia, buona notizia?

Gundogan è stato interrogato sul suo futuro nel club durante la conferenza stampa in vista della partita del City contro il suo ex club, il Dortmund. “Sono molto felice (qui)”, ha detto. “Ma ovviamente questo è il calcio e si tratta pur sempre di affari. Vedremo cosa succederà alla fine della stagione”.

Gundogan gioca per gli Sky Blues dalla stagione 2016/2017. Con 261 presenze giocate, è il 12° giocatore più giovane del mondo.e È il giocatore con più presenze nella storia del club e il secondo più attivo dietro al compagno di squadra Kevin De Bruyne.

Leggi:   Barça: trattative bloccate per Sergi Roberto
Articolo precedentePeter Bosz sotto pressione? La sorprendente risposta dell’OL coach
Articolo successivoOnana è stato messo ai margini dell’Inter, Inzaghi giustifica la sua decisione