Home Sport Calcio Manchester United: un bandito di nuovo al centro del nuovo progetto

Manchester United: un bandito di nuovo al centro del nuovo progetto

40
0

Le cose si sono mosse da quando Erik ten Hag si è insediato sulla panchina del Manchester United. Sono state confermate alcune partenze e si prospetta un ritorno importante.

I grandi movimenti sono in corso al Manchester United e la tanto attesa pulizia dello spogliatoio è già iniziata. Paul PogbaJesse Lingard e Juan Mata sono già fuori dall’ovile mancuniano e si prevedono altre partenze. Sul fronte opposto, non sono ancora state annunciate grandi mosse, ma il nuovo allenatore Erik ten Hag effettuerà il suo primo ingaggio con l’arrivo di Donny van de Beek.

Vedi anche: Mbappé, futuro idolo del Bernabeu

Esiliato e prestato all’Everton durante la stagioneIl centrocampista olandese è tornato al Manchester United. L’ex Ajax Amsterdam è stato ingaggiato nell’estate del 2020, ma non ha mai ricevuto la fiducia degli allenatori dell’Old Trafford. Ma le cose dovrebbero cambiare con Ten Hag che lo ha avuto sotto il suo comando ai campioni d’Olanda.

Leggi:   Nasri si compra un'altra stella del calcio!

Un ruolo chiave

Secondo il giornalista Fabrizio Romano, il tattico ha detto al suo giocatore che conterà sicuramente su di lui nella prossima stagione. Vorrebbe addirittura farne una delle pietre miliari del suo nuovo progetto. Donny van de Beek è sotto contratto con il Manchester United fino al giugno 2025. Poiché è un Diavolo RossoIl 25enne ha giocato solo cinquanta partite in tutte le competizioni.

Leggi anche: >>> Lizarazu destabilizzato da Deschamps

Articolo precedenteMbappé, futuro “idolo del Bernabeu
Articolo successivoTchouaméni, l’ombra del dubbio