Home Sport Calcio Mbappé al PSG, cosa lo ha spinto a cambiare idea

Mbappé al PSG, cosa lo ha spinto a cambiare idea

95
0

Kylian Mbappé voleva trasferirsi al Real Madrid, ma alla fine ha deciso di rimanere al PSG. Ecco perché.

Da quando è trapelata la scelta di Kylian Mbappé, le reazioni sono state molteplici. Se la sua decisione di prolungare il suo contratto con il Paris Saint-Germain è destinato ad essere accolto con favore nella capitale francese, d’altra parte, sta facendo digrignare i denti al Real Madrid.. Proprio quando le Merengues pensavano di essere finalmente in vantaggio, sono state nuovamente battute sul finale dai rivali parigini. Un ricordo del 2017, con la differenza che questa volta il proprietario qatariota del PSG ha dovuto fare promesse che vanno oltre quelle finanziarie.

Vedi anche: Zidane al PSG, la sorpresa del capo

Ed è soprattutto su questo punto che probabilmente le cose sono cambiate. Stanco della strategia di marketing del PSG, ma soprattutto di una certa mancanza di coerenza nel reclutamento e nell’organizzazione della squadra, Kylian Mbappé sarebbe stato ascoltato. Secondo Marca, il campione del mondo 2018 avrà ora voce in capitolo su diverse questioni, a partire dalla scelta del prossimo direttore sportivo e del nuovo allenatore. In altre parole, a Leonardo e Mauricio Pochettino verrà chiesto di fare le valigie in fretta. Per la sostituzione del manager brasiliano si fa già il nome di Luis Campos.

Leggi:   Il Barça ha un'alternativa per Morata

Una squadra da riequilibrare

Sempre secondo i media spagnoli, Anche il parere di Kylian Mbappé potrebbe essere richiesto sulla composizione della squadra. Non è chiaro fino a che punto, ma l’obiettivo dell’attaccante è quello di costruire intorno a lui un gruppo omogeneo e di qualità, in grado di candidarsi seriamente alla vittoria finale della Champions League. Il famoso Graal è mancato ancora una volta al PSG in questa stagione. Sul fronte del reclutamento, Marca Secondo quanto riportato, il budget sarà ancora una volta consistente e Parigi dovrebbe fare ancora una volta qualche grande mossa quest’estate.

Leggi anche: >>> Mbappé, la telefonata al Real Madrid

Articolo precedenteCoutinho può giocare un brutto scherzo al Manchester City
Articolo successivoHuawei AppGallery: una falla permette di scaricare gratuitamente le applicazioni Android a pagamento