Home Sport Calcio Mbappé e Nasser ridefiniscono il PSG

Mbappé e Nasser ridefiniscono il PSG

41
0

Il presidente del Paris Saint-Germain, Nasser Al-Khelaifi, ha ricevuto un grande incoraggiamento dopo il rinnovo del contratto di Kylian Mbappé.

Nasser Al-Khelaifi ha dimostrato di aver preso in mano le redini della squadra dopo la separazione dal direttore sportivo Leonardo. Nel frattempo, il futuro di Mauricio Pochettino rimane incerto, con i nomi di Jose Mourinho, Marcelo Gallardo, Christophe Galtier, Ruben Amorin o addirittura Zinedine Zidane che emergono come potenziali candidati a succedere all’allenatore argentino. Leonardo ha lasciato il PSG giovedì scorso dopo aver raggiunto un accordo con il club per porre fine al suo secondo mandato di direttore sportivo.

Pochettino in stand-by

Il tecnico argentino ha comunicato ai suoi giocatori che la preparazione pre-campionato inizierà il 4 luglio. Pochettino non ha ricevuto alcuna chiamata dal club da quando la squadra ha sollevato il trofeo della Ligue 1 16 giorni fa al Parc des Princes. Nel frattempo, voci di corridoio collegano diversi allenatori al suo posto al PSG. L’ultimo nome emerso è quello del tattico della Roma Mourinho. Tuttavia, il fatto è che Pochettino ha ancora un anno di contratto e non ha ricevuto alcuna notizia su una possibile partenza imminente.

Leggi:   Crimini del futuro: il grande ritorno di Cronenberg con un film di fantascienza "organico" (trailer)

Il ruolo di Luis Campos

Con la partenza di Leonardo, la strada per Luis Campos per diventare consigliere del presidente è completamente aperta. L’ex assistente di Mourinho al Real Madrid sarà consulente e confidente di Al-Khelaifi, avendo già assunto lo stesso ruolo durante la sua permanenza al Celta Vigo. Non diventerà direttore sportivo del PSG, ma avrà voce in capitolo nelle decisioni del club sotto Al-Khelaifi. Nel frattempo, si ritiene che il motivo principale della partenza di Leonardo sia il fatto che non c’era molto legame tra lui e Mbappé durante le trattative per il rinnovo del contratto.

Articolo precedenteAtletico Madrid: Saul resterà
Articolo successivoGuardiola giudica Lewandowski al Barça