Home Sport Calcio Mbappé, il terribile seum di un grande nome del Real Madrid

Mbappé, il terribile seum di un grande nome del Real Madrid

55
0

L’ex stella del Real Madrid Guti ha espresso la sua frustrazione dopo che Kylian Mbappé ha scelto di prolungare il suo trasferimento al Paris Saint-Germain.

Frustrazione, rabbia, delusione e malafede si intrecciano in Spagna dopo il prolungamento di Kylian Mbappé al Paris Saint-Germain. La scelta del campione del mondo è stata vista come un affronto dal Real Madrid e da tutto l’ambiente del club. Mentre alcuni giocatori non hanno esitato a inviare un messaggio sui social network – ” non c’è bisogno di essere stati a Saint-Cyr per capire che viene da più in alto, giusto?”.In risposta, il francese ha detto che altri amanti del Real sono ancora feriti nel loro orgoglio.

Leggi anche – Thunderclap! Mahrez chiede una pausa

Guti: “Al momento non è il miglior giocatore del mondo!”.

L’ex gloria del club Guti, che ha elogiato Kylian Mbappé sui social media in diverse occasioni, ha completamente smentito il numero 7 parigino. ” Se è il miglior giocatore del mondo, deve dimostrarlo.Guti ha tuonato su El Chiringuito. Al momento non lo è. Da quanto tempo è a Parigi? Cinque anni? Quante Champions League ha vinto? Quanti Palloni d’Oro? Può essere il miglior giocatore del mondo, ma per il momento non lo è.

Leggi:   Mercato: Van De Beek ha un nuovo club

“Quest’anno il migliore è Benzema”, ha continuato lo spagnolo. Potrebbe esserlo la prossima stagione, ma non sappiamo chi esploderà, come Vinicius o Haaland. Rappresenta il futuro, ma al momento non è il miglior giocatore del mondo.. È un giocatore che ha la proiezione per essere il migliore al mondo, ma per il momento non l’ha dimostrato al PSG in 5 anni. Non ha vinto coppe europee o il Pallone d’Oro, ma ovviamente ha vinto la Ligue 1″.

Per ricordare, Guti si era rivolto direttamente alla stella dei Blues sul suo account Instagram qualche settimana fa: “Mbappé, la tua casa, il Bernabéu ti aspetta e tu sai dove si vivono le notti magiche”, lo aveva lanciato. Il vento cambia rapidamente a Madrid…

Articolo precedentePSG: Verratti appoggiato da una leggenda vivente
Articolo successivoAffare Mbappé, il sindacato dei calciatori risponde a sua volta