venerdì, Settembre 30, 2022
Home Sport Calcio McManaman dice a Zinedine Zidane

McManaman dice a Zinedine Zidane

70
0

Se non il più grande, il tiro al volo di Zidane nel 2002 è certamente un candidato credibile per il titolo di miglior gol mai segnato in una finale di Champions League.

Il tiro al volo di Zinedine Zidane contro il Bayer Leverkusen nella Champions League del 2002 è uno dei più iconici della storia del calcio. Il genio francese è sinonimo della massima competizione europea dopo averla vinta per tre volte come manager, ma se c’è un’immagine e un momento che verrà sempre ricordato, è quella sontuosa connessione con il suo piede sinistro ad Hampden Park. Steve McManaman è stato uno dei pochi ad avere una visione privilegiata di questa performance artistica.

Zidane in modalità artista

“Penso che una persona media l’avrebbe controllata”, ricorda McManaman. Parlando del virtuoso francese in un’intervista a Betwayl’ex giocatore del Liverpool dice di non essere rimasto del tutto scioccato da come sono andate le cose. Parla di conoscere bene i suoi compagni di squadra. “Si sa se sono in grado di rispondere al tiro al volo o se preferiscono abbassare la palla e cercare di mettere in difficoltà gli altri. Era uno di quelli che sapeva colpire da molto in alto perché l’aveva fatto qualche volta in precedenza. Zizou è sempre stato così aggraziato e non c’è da stupirsi che la palla sia finita in rete”..

Leggi:   Kaspersky si lamenta della Germania che invita a smettere di usare il suo software antivirus
Articolo precedenteIl francese lascia il Chelsea
Articolo successivoChampions League : Veramente in cima al mondo