Home Ultime notizie Tecnologia Microsoft svela le date della sua conferenza Build 2022

Microsoft svela le date della sua conferenza Build 2022

105
0

La conferenza Microsoft Build 2022 ha ora ricevuto delle date: avrà luogo dal 24 al 26 maggio alle 17:30 (ora francese). È la conferenza annuale di Microsoft, proprio come l’I/O di Google o il WWDC di Apple.

Dettagli sul Microsoft Build 2022

Microsoft ha annunciato che il suo Build 2022 si svolgerà esclusivamente online, facendo la stessa scelta di Google per il suo I/O. Qualcuno avrebbe potuto pensare che l’evento sarebbe tornato di persona, visto che le restrizioni del Covid-19 vengono gradualmente eliminate. Ma Microsoft preferisce giocare la carta della sicurezza e organizzare un evento online.

Questo evento annuale è rivolto principalmente a sviluppatori, ingegneri, professionisti IT, studenti e start-up per saperne di più sulle tecnologie Microsoft, Windows, Office e tutto il resto. Ecco cosa annuncia Microsoft per l’edizione del 2022:

  • Scopri le ultime innovazioni nella tecnologia e nello sviluppo attraverso annunci, notizie e tutorial.
  • Novità di quest’anno, scopri i contenuti specifici del mercato e le opportunità di connessione per Francia, Germania, Giappone, America Latina e Regno Unito.
  • Fai le tue domande tecniche agli esperti in materia di Microsoft e crea una rete con altri nella tua zona attraverso sessioni interattive dal vivo.
Leggi:   Newcastle, un mercato che non ti farà sognare

In altre parole, niente di eclatante (eccetto forse il contenuto specifico del paese). Aspettatevi un programma della sessione Build 2022 che sarà rilasciato presto, dettagliando i colloqui che avranno luogo. Mentre l’evento è in gran parte incentrato sugli sviluppatori e si rivolge principalmente a coloro che creano strumenti, applicazioni e servizi, ci sono a volte notevoli chicche di informazioni di interesse per il pubblico generale. Per esempio, Windows 11 è stato preso in giro all’evento del 2021.

Articolo precedenteKoulibaly per unirsi al Barça, la pista si raffredda
Articolo successivo“Vlahovic al livello di Mbappé e Haaland”