Home Sport Calcio Nedved e la Juventus si assumono la responsabilità di Dybala

Nedved e la Juventus si assumono la responsabilità di Dybala

74
0

Il dirigente della Juventus afferma che la decisione di lasciare andare via Paulo Dybala a fine stagione va benissimo.

Pavel Nedved dice che è stato deciso che il club non aveva più bisogno di Paulo Dybala. La prestazione dell’argentino nella finale di Coppa Italia di mercoledì sera contro l’Inter (2-4 a.p.) non gli farà cambiare idea.

Dybala lascerà la Juve alla scadenza del contratto a giugno. Nonostante le lunghe trattative, La Joya non è riuscita a trovare un accordo con la dirigenza bianconera per un nuovo contratto di locazione. La Vecchia Signora non riceverà nulla dal trasferimento, il che fa pensare a un enorme pasticcio, o almeno a un affare gestito molto male a livello interno.

La Juventus non ha rimpianti per Dybala

Nedved si è espresso mercoledì sera sull’argomento. E per lui, il club ha preso la decisione giusta “Abbiamo valutato il giocatore in tutte le aree, quello che ci porta dentro e fuori dal campo, guardando il suo contributo a 360 gradi. Ovviamente le sue richieste erano molto alte, il che è normale per un grande giocatore. Ma non ci sentivamo pronti a rispondere favorevolmente. E, alla fine, è normale che prendiamo strade diverse. Questo non significa che non sia un grande giocatore.

Leggi:   Mbappé, l'incredibile dichiarazione di Pochettino

Il 28enne Dybala non dovrebbe essere a corto di offerte la prossima estate. Il club più adatto ad accaparrarselo non è altro che l’Inter. Anche il PSG è stato citato come possibile destinazione futura.

Vedi anche:
>>> L’agente di Paulo Dybala reagisce alle voci di mercato

Articolo precedenteUbisoft: l’utile netto del primo trimestre scende sotto i 100 milioni di euro
Articolo successivoL’agente di Lukaku non riesce a capirne il motivo