Home Ultime notizie Stile di vita Nimrat Kaur sul dover prendere una taglia per Dasvi: “Le persone hanno...

Nimrat Kaur sul dover prendere una taglia per Dasvi: “Le persone hanno fatto del mio corpo più grande del solito i loro affari”

73
0

Gli attori, spesso, devono subire trasformazioni corporee drastiche per adattarsi a un ruolo. Recentemente, Nimrat Kaur dovuto subire un simile trasformazione per aver interpretato il ruolo di “Bimla” nella sua ultima uscita Dasvi.

Passando a Instagram, Nimrat ha condiviso che l’idea alla base della trasformazione doveva essere “il più irriconoscibile e fisicamente dissimile dall'”essere Nimrat” possibile”. Ha condiviso come è passata da “un tipo di corporatura da piccola a media” a 15 chili in più del suo peso corporeo abituale per “raggiungere l’impatto visivo desiderato”.

Insieme alle immagini del suo aumento di peso e del ritorno a “essere fisicamente me”, Nimrat ha anche condiviso una lunga nota sui suoi insegnamenti da questa trasformazione di 10 mesi “nell’era delle aspettative accresciute riguardo a come “dovremmo” apparire, a tutti volte – sesso, età e professione nessun bar”.

L’attore, 40 anni, ha confessato di essersi sentita ‘pietrificata’ inizialmente “di una realtà invisibile che avrei dovuto possedere e abbracciare. Ma mentre costantemente e amorevolmente, insieme al supporto e all’incoraggiamento dei miei cari intorno a me, ho iniziato il giusta conversazione con me stessoho iniziato ad assaporare il processo per diventare Bimla.

Leggi:   Real Madrid: Bale forte come Cr7

Tuttavia, ha aggiunto di aver notato che alcune persone “sentivano di avere il diritto di commentare ciò che pensavano che stessi facendo di sbagliato” vedendola mangiare pasto ad alto contenuto calorico. “Sarebbe un’osservazione sprezzante, uno scherzo non richiesto o semplicemente un consiglio non richiesto su cosa dovrei mangiare invece di un dessert che mi stavo gustando molto. Questa licenza voyeuristica e il permesso autorizzato sono ciò che è venuto alla ribalta”.

Nimrat ha detto che non avrebbe sempre rivelato il motivo dietro il cambiamento in lei dieta o il suo aspetto, ma le persone hanno sempre fatto di lei “corpo e/o pasto ‘più grande del solito’ i loro affari. Avrei potuto stare male, sotto farmaci, combattere ormonalmente contro qualcosa, o semplicemente molto felice di mangiare ed essere me, qualunque fosse la taglia”.

Leggi:   Firefox testa gli annunci in background sulla sua app mobile

“L’intero esercizio mi ha insegnato, sia come ragazza che come attrice, quanto sia non negoziabile per ognuno di noi pensare semplicemente agli affari propri. Dopo aver completato il cerchio di questo viaggio e tornare ad essere fisicamente me, oggi nel vero senso della parola ho imparato a non lasciare che una prospettiva esterna decida il mio rapporto con me”, ha scritto Nimrat.

Ha anche sottolineato l’importanza di più consapevolezzasensibilità ed empatia, “soprattutto verso coloro che non rientrano nel miope, incasellabile prototipo di ciò che la ‘norma’ si aspetta che siano – che sia troppo scuro, troppo magro, troppo basso, troppo grasso o troppo queste scale di misurazione battenti dalla lente del condizionamento da cui provengono.

Ha concluso la sua nota scrivendo: “Fai solo della tua mente e del tuo corpo i tuoi affari. Di nessun altro.»

📣 Per ulteriori notizie sullo stile di vita, seguici su Instagram | Twitter | Facebook e non perdere gli ultimi aggiornamenti!

Articolo precedenteManchester United, il forte annuncio di Rangnick
Articolo successivoNetflix dice che sta considerando un abbonamento più economico con annunci