Home Stile di vita Salute No, i bambini non “crescono” magicamente dai piedi piatti. Il trattamento...

No, i bambini non “crescono” magicamente dai piedi piatti. Il trattamento è fondamentale per evitare il dolore a lungo termine

56
0

Ogni giorno, ai genitori di tutto il mondo viene detto che i piedi piatti dei loro figli sono normali e ne cresceranno. Questo non è vero che crescono e non sono più praticati dai loro pediatri. Non ci sono prove che i piedi piatti dei bambini si correggano da soli con il tempo.

Il mancato intervento quando vengono identificati problemi ai piedi piatti costituisce un disservizio per il bambino. La ricerca mostra che non migliorano e di solito peggiorano. La maggior parte dei piedi piatti sono corretti all’inizio della vita. Ma se non trattati, ostacolano lo sviluppo del bambino, esercitano una pressione negativa sui suoi piedi e sul resto del corpo e provocano un cambiamento strutturale negativo permanente.

Ciò può causare e aggravare problemi per tutta la vita con la loro postura.

I piedi piatti di un bambino dovrebbero essere trattati precocemente, in modo aggressivo e per il periodo di tempo necessario per ottenere la correzione. I piedi non si appiattiscono. Gli esperti concordano che i piedi piatti degli adulti dolorosi di solito derivano da piedi piatti preesistenti durante l’infanzia. I bambini raramente si lamentano del dolore ai piedi perché le loro ossa sono morbide e tolleranti e il loro peso corporeo è basso, con conseguenti gradi minimi di stress. Tuttavia, si lamentano di gambe, ginocchia e dolori della crescita.

Alcuni iniziano anche a evitare l’attività fisica. Molti genitori dicono che il loro bambino non starà in piedi, non importa quante volte gli viene ricordato. Una volta cresciuti, potrebbero non provare dolore fino all’adolescenza o ai vent’anni, o prima in caso di aumento dello stress, come la partecipazione allo sport. L’affermazione che i piedi piatti dei bambini si risolvono spontaneamente non è supportata da nessuno studio a lungo termine. Al contrario, ci sono dati pubblicati che suggeriscono che i piedi piatti dei bambini si appiattiscono con il tempo e alla fine portano a piedi piatti dolorosi negli adulti.

Leggi:   "È stato un peccato": Kanika Kapoor su "Madhuban Me Radhika" è stato cambiato in "Panghat Pe Premika"

Il motivo per cui molti medici affermano che i piedi piatti dei bambini migliorano era originariamente basato su uno studio del 1957 che valutava il rapporto tra la larghezza del tallone e l’arco plantare di bambini di due e dieci anni. Gli autori hanno riscontrato che la larghezza del piede è ridotta del 4% rispetto alla loro età. Hanno concluso che questo significava che i piedi piatti si sarebbero risolti all’età di dieci anni.
Ma i loro dati non tenevano conto dell’allineamento osseo del bambino e i risultati non avevano il significato per concludere che i piedi piatti si risolvono nel tempo. E non era uno studio a lungo termine.

I bambini con i piedi piatti hanno anche una qualità di vita inferiore e un indice di massa corporea (BMI) più elevato rispetto ai loro coetanei.
La ricerca conferma che i piedi piatti portano a stress anormali e compensazioni nei movimenti, con conseguenti ulteriori problemi e dolore alle ginocchia e ai fianchi mentre i bambini avanzano nell’età adulta.

I vantaggi dell’intervento precoce

Justin Greisberg MD, chirurgo ortopedico e capo del servizio di piede e caviglia presso l’Irving Medical Center della Columbia University, ha affermato che il trattamento più importante per il piede piatto dell’adulto è la prevenzione. Se è possibile identificare il piede a rischio, un intervento precoce potrebbe prevenire la deformità. Osservare semplicemente occasionalmente i piedi piatti di un bambino senza intervenire (come fanno alcuni medici e podologi) è un errore clinico e rende difficile o impossibile il trattamento successivo.

Leggi:   Il PSG ha identificato il successore di Mbappé

L’intervento precoce incoraggia lo sviluppo della forma corretta del piede in un modo simile, ad esempio, all’apparecchio per i denti. Questa idea è stata utilizzata con successo per decenni nella correzione di altri problemi di postura del piede, come i piedi torto. Ciò non significa che tutti i piedi piatti debbano essere trattati, ma un medico esperto deve identificare quelli con il potenziale per diventare immediatamente problematici.

Di tanto in tanto il monitoraggio dei piedi piatti di un bambino lascia che la condizione si sviluppi e peggiori, rendendolo insensibile al trattamento successivo. Questo approccio contraddice anche la ricerca che mostra che il trattamento precoce è la chiave per ottenere risultati positivi. I trattamenti possono includere plantari, esercizi di rafforzamento, balletto e chirurgia.

Nel piede piatto del bambino, ci troviamo di fronte a un complesso assortimento di legamenti sciolti, muscoli e nervi giovani e un sistema scheletrico immaturo e mal allineato. È da questa struttura che i bambini traggono la struttura e la funzione del piede da adulto. Il mancato intervento è il mancato riconoscimento delle conseguenze a lungo termine di un’eccessiva stordimento non solo sui piedi ma sull’intero corpo.

📣 Per ulteriori notizie sullo stile di vita, seguici su Instagram | Twitter | Facebook e non perdere gli ultimi aggiornamenti!

Articolo precedenteTwitter espande il suo test del pulsante ‘dislike’ a tutto il mondo
Articolo successivoModa in aeroporto: da Pooja Hegde a Diljit Dosanjh, le celebrità lo tengono alla moda